Elezioni Roma

Su Roma nessuna possibilità di accordo Pd-M5S

L’ex ministro chiude alle ipotesi di accordo tra Pd e Movimento 5 Stelle. Le primarie flop? “C’è stato il Covid. E Roma non è Torino”. Il centrodestra? “Ha già governato Roma, abbiamo visto con quali risultati”. Michetti? “Vuole ripristinare i fasti di Ottaviani Augusto. Sono più modesto”

L’allarme rosso di Smeriglio: “Rischiamo il flop”

L’eurodeputato mette il dito nella piaga dalle pagine de Il Manifesto. E suona una brusca sveglia al Pd. Dice: “Rischiamo di restare schiacciati tra Raggi e la destra che ha trovato i suoi candidati, il ticket Michetti-Matone che salda la destra storica con due figure civiche”.

Piove. E non è colpa del Governo

Senza Ricevuta di Ritorno. La ‘Raccomandata’ del direttore su un fatto del giorno. Piove. E Roma finisce sotto l’acqua. Cinque anni fa Virginia Raggi vinse anche per quello. E da allora è stata sindaca lei

Zingaretti, Letta, il Pd a sinistra e il mistero del Campidoglio

Il presidente della Regione si conferma un fuoriclasse sul piano amministrativo, il neo segretario ricolloca il partito a sinistra, Base Riformista si interroga. Ma quello che non si capisce è perché la candidatura a sindaco di Roma sia tramontata senza colpo ferire. Rimane uno scenario aperto destinato a pesare.

Tra i dieci piccoli indiani resta solo Gasparri

Il centrodestra continua a ripetere che a Roma procederà unito ma non ha ancora indicato il candidato sindaco. Nel salotto di Bruno Vespa il coordinatore nazione di Forza Italia Antonio Tajani la butta lì con apparente superficialità. Apparente…