Elezioni

Il tempo degli alibi è finito per certi politici

Il tempo degli alibi è finito. Ora che ci sono le candidature è il tempo delle azioni concrete. Nell’agenda, nei cinque anni appena trascorsi, non ce ne sono state a favore del territorio. Che ora è in bilico. Molti degli eletti nemmeno sapevano quali fossero le emergenze del Lazio. Oggi è opportuno ricordarlo

Durigon a Milano: Ottaviani a Cassino e Zicchieri a casa

Fumata bianca nella Lega. Claudio Durigon torna da Milano con la sua candidatura al Senato e quella di Nicola Ottaviani alla Camera. I candidati di Fratelli d’Italia iniziano a firmare i moduli per l’accettazione delle candidature: ma mancano i seggi sul modulo. Zicchieri è out: “Torno a vita privata”. Nel Pd scintille per il posto lasciato libero da Francesco De Angelis.

Candidature, alla fine pagano sempre i territori

Alla fine pagano sempre i candidati delle province del Lazio. Sono loro, ancora una volta, a dover portare il peso degli spazi che hanno dovuto cedere ai romani. Un vizio antico. Che sta allontanando gli elettori. perché nessuno rappresenta più i loro veri problemi. Che poco alla volta sono spariti anche dal dibattito

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright