Eni

Stirpe: «La ripresa? Ci vuole un governo con il coraggio di decidere»

Maurizio Stirpe senza peli sulla lingua. Lo stop? “Un’illusione far credere che si possa stare tutti a casa”. L’Europa? “I finanziamenti si restituiscono: saranno lacrime e sangue”. Tornare come prima? “Almeno due anni”. La ripresa? “Occorre un governo con il coraggio di assumersi le responsabilità delle scelte”. Il Calcio? “Neppure minimamente sarà paragonabile al valore che ha oggi”

La via tracciata dall’Eni per le industrie della provincia

Le strategie annunciate da Eni forniscono un’indicazione per l’industria della provincia di Frosinone. Il caso Reno De Medici fornisce una serie di spunti sui quali riflettere. Se ci sarà un linguaggio comune potremo imboccare la via di una nuova industrializzazione. Ma è assente la politica