Ernesto Salvini

Il… Palio di Salvini: l’ex dg giallazzurro guiderà il rilancio del Siena

Il direttore di Anzio, tra i principali artefici dei trionfi del Frosinone, torna in sella nel club toscano. A sceglierlo è stato il neo presidente Emiliano Montanari: “Mi fido molto di lui, è un bravo professionista ed in Ciociaria ha fatto molto bene”. Per l’esperto dirigente una nuova sfida dopo il grande ciclo con la società canarina

Il silenzio dei fedelissimi non aiuta il Capitano

Si è aperta la resa dei conti nella Lega. E dopo le comunali lo scontro tra Matteo Salvini e Giancarlo Giorgetti salirà di tono. In provincia di Frosinone dovrebbero essere schierati tutti con Matteo Salvini. Ma prevalgono tatticismi e silenzi

Salvini, l’addio morbido del direttore gentiluomo

Dopo l’arrivo di Guido Angelozzi, il dirigente di Anzio resta a disposizione del presidente Stirpe rispettando il principio di collaborazione che non verrà mai meno. Ma è chiaro che il suo futuro è ormai lontano da Frosinone. Lascerà il club giallazzurro dopo 14 anni e tanti successi.

La “carrambata” del Frosinone, Nesta e Negro di nuovo insieme

Paolo raggiunge Alessandro nel club giallazzurro. Allenerà l’Under 16. Per nove stagioni sono stati i pilastri della difesa della Lazio dell’ultimo scudetto e delle tante vittorie in Italia ed all’estero. Fianco a fianco hanno giocato ben 190 partite di cui 188 in maglia biancoceleste e 2 in nazionale. A distanza di diciotto anni si ritrovano nella stessa società. Per il settore giovanile una scelta di qualità.

Il Frosinone riparte: ambizioso e con un occhio al bilancio

I canarini si radunano a distanza di due settimane dalla maledetta finale playoff. Si riparte nel segno della continuità con Alessandro Nesta confermato in panchina, Il presidente Maurizio Stirpe ha assicurato che i giallazzurri lotteranno ai massimi livelli anche se la società dovrà fare i conti con la crisi dovuta al covid-19.

Frosinone, ora il futuro: il primo nodo è Nesta

Un campionato altalenante ed un playoff dove la squadra ha tirato fuori il meglio di sé. Adesso bisogna guardare avanti. La società pare intenzionata a rispettare il contratto con il tecnico romano che però si è preso una pausa di riflessione. Scatta il mercato: Paganini verso il Brescia, tornano Volpe ed Errico.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright