Federico Dionisi

Sfida ad alta tensione: Ascoli e Frosinone si giocano i playoff

Scontro diretto tra marchigiani e ciociari divisi da soli 2 punti. I bianconeri di Sottil puntano a riscattare il ko di Lecce ed scavalcare di nuovo la squadra giallazzurra. Grosso, privo del bomber Charpentier, vuole confermarsi. La partita avrà anche altri motivi d’interesse come la presenza degli ex Dionisi e Paganini e il derby in famiglia tra i gemelli Ricci

Dionisi, l’Ascoli e la crisi. Notte-verità per il Frosinone

Nel turno infrasettimanale di martedì i giallazzurri devono provare a ripartire dopo la sconfitta interna contro il Venezia. Nesta è in difficoltà, non vince da 9 turni ed è fuori dalla zona playoff. Sfida -amarcord contro il bomber reatino che per 6 anni e mezzo è stato uno degli idoli della tifoseria ciociara. Assenti Brighenti e Zampano. Torna il 3-5-2?

Dionisi, un’altra bandiera ammainata. Addio al bomber

Dopo 6 anni e mezzo l’attaccante lascia il club giallazzurro e approda all’Ascoli. E’ stato tra i protagonisti delle due promozioni in Serie A e uomo-derby con 5 gol al Latina in 4 partite. Al suo attivo 209 presenze in maglia giallazzurra e 63 reti. Da fine novembre era finito rosa per una serie d’incomprensioni.

Un giocatore lo vedi dal coraggio (di E. Ferazzoli)

Un campione si riconosce dal coraggio. Anche quello di calciare un rigore in un giorno molto particolare. Lo stadio sarebbe un luogo migliore se invece di giudicare dai numeri sulle magliette pensasse alle storie degli uomini che le indossano

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright