Federico Gatti

Qui trovi tutti i nostri ultimi articoli su Federico Gatti o puoi effettuare una ricerca sul sito per Federico Gatti.

La favola infinita di Gatti

Il difensore della Juve, scoperto e lanciato dal Frosinone 3 anni fa, è stato convocato dal ct Spalletti per gli Europei. I forfait di Acerbi e Scalvini gli hanno spianato la strada ma la chiamata è un premio al lavoro ed alla dedizione di un ragazzo partito dai dilettanti. “Si merita tutto – ha sottolineato il direttore Angelozzi – Quando dicevo che aveva la fisicità di Chiellini e i piedi di Bonucci molti ridevano…”. L’orgoglio del club giallazzurro

Juve-Frosinone, punti pesanti ed incroci di mercato

Domenica si rinnoverà la sfida tra 2 club che da qualche stagione hanno stretto un patto nella campagna acquisti e cessioni. A fare da apripista è stato Gatti. Poi Soulé, Barrenechea e Kaio Jorge. Angelozzi ora punta su Facundo Gonzalez e Nonge. Brescianini piace ai bianconeri. Ma all’Allianz sarà battaglia tra formazioni a caccia di una vittoria fondamentale per la classifica

Frosinone, la cessione di Boloca emblema della politica societaria

Il trasferimento del centrocampista al Sassuolo ha confermato il percorso intrapreso 2 anni fa. Come Gatti o forse di più l’italo-rumeno è il simbolo di un progetto che prevede la valorizzazione dei giovani talenti. Così la società si autofinanzia e conquista credibilità. Oyono e Caso i prossimi in rampa di lancio. Ma occhio ai nuovi arrivi Kvernadze e Brescianini

Il 2022 dello sport, un romanzo con un finale bello ed intrigante

L’anno si è chiuso nel segno del Frosinone che ha vinto il titolo d’inverno e sogna la Serie A. Il club ciociaro ha coronato 12 mesi positivi vincendo il campionato Primavera e cedendo Gatti alla Juve. I successi, i personaggi e gli avvenimenti che hanno segnato la provincia nelle varie discipline. La crescita del basket, il ritorno del tennistavolo, il grande cuore dell’Assitec, i trionfi nelle arti marziali

Gatti dichiara amore eterno al Frosinone: “Farò sempre il tifo per voi”

Dal ritiro della Juve il difensore a sorpresa ha dedicato un pensiero speciale alla squadra che lo ha lanciato, toccando le corde dell’anima dei tifosi giallazzurri. Un messaggio sui social dove ha ringraziato la società, il gruppo, lo staff ed i sostenitori. “Vi porterò per sempre nel cuore”, ha scritto

Chiamatela ItalAngelozzi, i pupilli del direttore ricostruiscono la Nazionale

Gatti e Zerbin sono stati solo gli ultimi talenti scoperti dall’a.d. del Frosinone e che hanno esordito in Nazionale. Portano il “marchio” del dirigente siciliano anche i vari Frattesi, Scamacca, Pellegrini e Politano, ormai punti di forza della ripartenza della squadra azzurra. “Per Federico mi sono commosso, sapendo i sacrifici che ha fatto”, ha confessato l’esperto capo dell’area tecnica ciociara

“Zerbinaggiro” convince anche il ct Mancini: Alessio conquista l’azzurro

Dopo Gatti anche l’attaccante convocato per lo stage iniziato oggi a Coverciano. Per il Frosinone un’altra grande soddisfazione a conferma della validità del progetto-giovani. Soltanto lunedì Angelozzi lo aveva elogiato, assicurando che proverà a riprenderlo dal Napoli. L’esterno novarese, al debutto in Serie B, è stato tra le rivelazioni del campionato firmando 9 reti in 31 gare

Bisogna sempre farsi trovare pronti

Senza ricevuta di Ritorno. La raccomandata del direttore su un fatto del giorno. La vita è questione di fortuna, di opportunità, di occasioni. Ma devi sempre farti trovare pronto

Addii pesanti, rinforzi e nuove regole: un’altra estate calda per Angelozzi

La situazione della rosa del Frosinone tra partenze, conferme e rientri dai prestiti. Tra le priorità la sostituzione di Gatti e Zerbin, pilastri della squadra di Grosso. Anche Zampano e Charpentier dovrebbero lasciare. La società dovrà valutare la posizione di quei giocatori poco utilizzati o finiti ai margini del progetto. Il mercato sarà condizionato dal tetto ai trasferimenti a titolo temporaneo

L’oro della Serie B per rifondare l’Italia: da Gatti a Fagioli ecco tutti i talenti

La ricostruzione della Nazionale, dopo l’eliminazione dai Mondiali, passa anche per il campionato cadetto. La carenza di giovani in “A” ed i tanti stranieri impone di guardare nel secondo torneo nazionale che mai come in questa stagione sta esprimendo ragazzi di belle speranze. Oltre al difensore centrale, già ceduto alla Juve, in rampa di lancio anche l’esterno d’attacco Zerbin