Federlazio

L’agenda di Polito: «Le imprese non sfruttano né rubano, siano al centro dello sviluppo»

“Fino a prova contraria, l’imprenditore non sfrutta i lavoratori, paga le tasse, non viola le leggi. Insomma produce ricchezza. Per questo la politica dovrebbe mettere l’impresa al centro”. L’agenda del nuovo presidente di Federlazio. L’appello sui fondi Ue: presto, mirati, con poca burocrazia. Il territorio. Ed i suoi limiti. Da superare

Federlazio: in arrivo il nuovo presidente per Frosinone

A fine mese verrà annunciato il nome del nuovo presidente provincisle della Federazione delle Piccole e medie imprese del Lazio. Che nel frattempo cambia pelle “Per rispondere alle moderne esigenze delle imprese di oggi”. Come spiega il DG Luciano Mocci. I numeri istat. E la prudenza di Federlazio.

Daniele, il temerario che ha studiato da moderato. E che ha un patto con gli anagnini

Il sindaco Natalia guarda ad una competenza che non c’è più. E ad un rapporto diretto con gli elettori. Nel 2014 perse sull’onda del caso Fiorito e dell’antIpolitica. Oggi dopo il Covid si toglie qualche sassolino dalla scarpa e sull’ospedale accusa. Magrini non ha finito quello che Lorusso aveva iniziato. E su green economy e Tav dimostra di saper guardare lontano. Cioè oltre burocrazia e campanilismi.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright