Festival dell'ambiente

EcoFestival: sì all’agrovoltaico, ma giù le mani dai terreni pregiati

Il Pnrr stanzia oltre un miliardo a favore dello sviluppo degli impianti fotovoltaici, ma senza compromettere l’utilizzo dei terreni agricoli. Della loro tutela se n’è discusso nella terza tappa del Festival dell’ambiente, di scena a Piglio: la Patria del Cesanese. Il promotore Buschini, per passare dalle parole ai fatti, ha già presentato un emendamento al collegato al bilancio regionale: per non far piantare pannelli solari nei campi che danno prodotti di qualità

Del Brocco attacca la Fontana e vuole “fare la festa” a Buschini

L’assessore FdI di Ceccano, criticando anche la sottosegretaria ciociara, irride il Festival dell’Ambiente promosso dal consigliere regionale del Pd. E lo sfida a fare tappa nella roccaforte di Fratelli d’Italia. Lo taccia di prepotenza il responsabile organizzativo Dem Cacciarella, facendo sapere che si farà tappa anche lì. Perché «i Comuni sono stati selezionati a prescindere dal colore politico»

Si fa presto a dire bonifica: meglio tardi che mai

Il Festival ciociaro dell’ambiente fa tappa a Ceprano con il recupero ambientale della Valle del Sacco. Arrivando idealmente dalla coda alla testa: Colleferro. Ormai è una corsa contro il tempo e la burocrazia. E Mauro Buschini, promotore dell’eco-kermesse, preannuncia una proposta di legge per la velocizzazione della bonifica

Lo chef insegna: la difesa dell’ambiente parte dagli avanzi in frigo

Inizia con la lotta allo spreco alimentare il I Festival provinciale dell’Ambiente. Che affida allo chef stellato Salvatore Tassa il compito di dimostrare come riciclare gli avanzi del frigo realizzando un buon piatto. Altrimenti diventano rifiuti organici, finiscono in discarica e producono anidride carbonica. Si prepara il terreno alla discussione sui biodigestori

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright