Francesco De Angelis

I giovani tra crisi e paure. E il fattore indifferenza (di C. Trento)

I dati sull’Emigrazione dicono che tanti giovani lascia o questo territorio. Laureati o addirittura ancora studenti, in cerca di un futuro che qui non c’è. l’Its Meccatronico ed il rifacimento della via industriale per Anagni sono solo lampi nel buio. Mancano in agenda i veri temi: la digitalizzazione reale ed il futuro dello stabilimento Fca Cassino Plant

2 Condivisioni

Gli uomini forti sul territorio nel grande risiko della crisi di ferragosto

Nel Pd è tutto chiaro: Francesco De Angelis uomo di punta di Nicola Zingaretti, mentre Antonio Pompeo ormai sta con Matteo Renzi. In Forza Italia il nome nuovo è Gianluca Quadrini. Nella Lega imperano i dioscuri Claudio Durigon e Francesco Zicchieri. Nei Cinque Stelle c’è il codice Di Maio: meglio apparire democristiani. E quindi in silenzio. Massimo Ruspandini il signore degli anelli di Fratelli d’Italia.

2 Condivisioni

Zingaretti: «Crisi ed elezioni subito»

Nicola Zingaretti al Nazareno chiude la possibilità di un governo d’emergenza. Crisi e voto subito. Astorre: “Uniti con il Segretario”. Calenda: “Pd finito”. De Angelis: “Ora scelte forti e coerenti”

2 Condivisioni

La Lega va da sola alle elezioni, caos candidature per gli alleati anche in Ciociaria

TUTTE LE INDISCREZIONI -Il Carroccio potrebbe fare man bassa nel maggioritario: Zicchieri al Senato, Ottaviani e Gerardi alla Camera. Mentre Ruspandini (Fratelli d’Italia) dovrebbe puntare sul proporzionale. Spazi risicati per Forza Italia e Cambiamo di Toti. I Cinque Stelle dovranno abolire il limite dei due mandati. Nel Pd una certezza: De Angelis nel proporzionale. Poi duello Scalia-Pompeo.

2 Condivisioni