Frosinone-Parma

Grosso insegna calcio: Frosinone in cattedra

La bella prestazione e il pareggio ottenuto con il Parma all’esordio nella stagione numero 11 di serie B del Frosinone, schiude la porta su una nuova éra nella storia del calcio giallazzurro. Piedi ben piantati a terra, le premesse fanno ben sperare

Le scelte di mercato pagano ma i meccanismi difensivi vanno oliati

Al di là del pareggio esordio incoraggiante del Frosinone contro il Parma. Più luci che ombre per la truppa di Fabio Grosso che ha fatto soffrire Buffon e compagni grandi favoriti alla promozione diretta. Ottima risposta dai neo acquisti e dai giovani. Ha colpito il carattere della squadra che ha saputo reagire dopo la rete dell’1-2 di Man. Ma c’è ancora tanto da migliorare: in occasione dei 2 gol emiliani la squadra ha perso le misure e poi in zona gol bisogna essere più “cattivi”.

Coraggio, energia e la spinta dei tifosi. Grosso vuol battere Buffon

Venerdì sera partirà il campionato con l’anticipo dello “Stirpe” tra Frosinone e Parma. Tornerà il pubblico sugli spalti ed è attesa una cornice degna dell’appuntamento. Una partita ricca di motivi d’interesse a partire dalla sfida tra i due campioni del mondo del 2006. La squadra giallazzurra vuole ripetere la buona prova in Coppa Italia

Stadi aperti a metà ma l’obiettivo è la capienza totale per i vaccinati

Impianti aperti al 50 per cento a partire da venerdì allo “Stirpe” per l’opening della Serie B tra Frosinone e Parma. Ma già durante la sosta in programma tra il 29 agosto e l’11 settembre Figc e Leghe chiederanno al Governo di rivedere le limitazioni salendo al 75%. Il grande obiettivo è consentire l’ingresso senza limitazioni ai possessori del green pass.

“Il Parma è un po’ tutto per me ma il Frosinone venderà cara la pelle”

Stefano Morrone, il vice di Fabio Grosso, vive nel capoluogo emiliano, è stato capitano dei ducali e fa parte della Top 11 del secolo. Racconta a Parmatoday le sue sensazioni a poco di due settimane dalla sfida tra i ciociari e gli emiliani che aprirà il campionato venerdì 20 agosto. Ingaggiato l’attaccante Canotto.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright