Gerardi

«Sbagliai a ubbidire a Zicchieri»

Lega Cassino, l’ex capogruppo Marsella difende le sue scelte. «Il deputato definiva Abbruzzese un “cadavere politico”. Ci ordinò di firmare le dimissioni e far cadere D’Alessandro. Noi ci attenemmo alle sue disposizioni»

2 Condivisioni

La lettera scarlatta della Lega: mancano tante firme sull’atto di fiducia. Ma gli assenti ne sapevano niente

Il caso della lettera con cui ribadire la fiducia al gruppo dirigente della Lega. Accuse ai “sabotatori del progetto politico a proprio uso”. Ed ai “saltimbanchi politici”. Sospetti sulle firme mancanti. Ma si scopre che invece nessuno li aveva avvertiti. Ed è la seconda volta che accade.

2 Condivisioni

Ciociaria 2020, l’anno dell’estinzione politica

Nella Lega i parlamentari non sono riconosciuti come Capi dalla base, Fratelli d’Italia non può farcela senza una sponda, mentre in Forza Italia Mario Abbruzzese è tentato dalla strategia renziana del pop corn. Nel Pd restano i veti incrociati delle correnti: servirebbe un segretario vero, uno con il profilo di Bruno Astorre. I Cinque Stelle? Oltre Rousseau, poco o nulla.

2 Condivisioni

«Qui comando io»: ed i leghisti si ribellano a Zicchieri

I leghisti della provincia di Frosinone alzano la testa e respingono le accuse del coordinatore Zicchieri. “Sono stato troppo morbido. Chi non si adegua è fuori”. La reazione: “Chi credi di essere”. Sfiorato lo scontro con Crescenzi. Rinviato l’annuncio del coordinatore provinciale

2 Condivisioni