Gianfranco Fini

Ora Giorgia Meloni dimostri lo stesso coraggio di Fini

La leader di Fratelli d’Italia è troppo avanti rispetto alla classe dirigente del suo partito e il caso Fidanza rischia di frenarla in prospettiva. Ma forse è arrivato il momento che FdI recuperi le radici della svolta di Alleanza Nazionale. E il pensiero di Gianfranco Fini, che nel 2003 in Israele disse: “Il fascismo fa parte del male assoluto e le leggi razziali furono un’infamia. Salò fu la pagina più vergognosa”.

La Nostalgia Canaglia di Silvio Berlusconi, che sembra Pippo Baudo

Il fondatore di Forza Italia rivendica il merito di aver “inventato” il centrodestra sdoganando “fascisti” e Lega. Ma in realtà fa soltanto fatica ad accettare che oggi il leader è Matteo Salvini. L’anomalia vera è la mancata evoluzione degli “azzurri”, ormai costretti ad un tramonto senza squilli.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright