Gino Ranaldi

Provinciali: Barbara Di Rollo rompe il fronte e vota Di Stefano

La presidente del Consiglio Comunale non seguirà la linea sulle Provinciali tracciata dal sindaco. Ma non è una spaccatura. Non ora. Assicura che ci sono ragioni familiari e non politiche. Ma c’è chi è andato a ripassare i conti. E fatto capire che presto tutto verrà messo sul piatto della bilancia

Il Bilancio passa, la polemica resta

Il Bilancio viene approvato. Con i soli voti della maggioranza. Che è un chiaro segnale politico. Prende sempre più forma la tattica Fardelli. La polemica su chi parla per ultimo. E le stilettate di Salera a De Sanctis

La partita a scacchi tra Salera e Fardelli

La partita a scacchi tra il sindaco e le aree che potrebbero far parte del Campo Largo. Ma che oggi ne stanno all’esterno. Mosse importanti per costruire il fronte da schierare alle Comunali del 2024

Le manovre del Pd per costruire il Salera bis

Il sindaco Salera non sarà al tavolo con i Fardelli nell’evento per commemorare Sassoli. Il rischio di una candidatura di rottura con il Polo degli Scontenti. Diplomazie già all’opera. Per costruire un fronte compatto per il 2024

Nel nome di Sassoli il centrosinistra cerca la tregua

L’evento in memoria del presidente del Parlamento Ue Sassoli sarà l’occasione per fare il tagliando al centrosinistra di Cassino. Che tra due anni andrà alle elezioni. I nodi irrisolti all’interno del Pd. Ed il dialogo difficile con i Renziani.

Provincia, i tre verdetti del voto a Cassino

Sono tre i verdetti emessi dalle elezioni Provinciali su Cassino. Salera: è presto per parlare di candidatura da presidente. Abbruzzese: è ancora lui il dominus del centrodestra. Picano: ha i voti e gli amministratori per ambire alle Regionali

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright