Giorgetti

La strategia perfetta dello zar Nicola: anche nella Lega sta facendo quello che vuole

Il sindaco di Frosinone è entrato, non si è candidato alle europee, ha battuto un colpo alle provinciali, ha siglato una tregua armata con Zicchieri e ora attende l’esito delle elezioni. Ma non quelle europee, bensì le comunali di Cassino e Veroli. Perché dopo il 26 maggio può prendersi il partito. La sponda di Giorgetti.

2 Condivisioni

Il messaggio lanciato da Ottaviani a Matteo Salvini

In occasione dell’approvazione del rendiconto del Comune di Frosinone, il sindaco ha voluto sottolineare il ruolo del ministro dell’Interno e leader della Lega in occasione del Salva Roma. Significa che nel Carroccio vuole giocare da protagonista.

2 Condivisioni

La distanza di Nicola dalla Lega

La cerimonia del 25 Aprile marca ancora di più le distanze tra Nicola Ottaviani ed il suo nuovo Partito, la Lega. Il sindaco sarà presente, coerentemente con le sue convinzioni. Matteo Salvini no.

2 Condivisioni

Quel centrodestra locale che si “scanna” allegramente

Mentre a livello nazionale Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia fanno le prove generali per staccare la spina ai Cinque Stelle di governo e presentarsi uniti al cospetto del Capo dello Stato, sul piano locale Abbruzzese e Ottaviani non si parlano, la Lega discute di casi improbabili e Zicchieri e Ruspandini…

2 Condivisioni

«Vieni da me a vedere la partita»: la schiarita tra Berlusconi e Salvini aiuta la candidatura alla Provincia di Frosinone

Tra Forza Italia e Lega accordo in vista su Rai, regionali e perfino sulle europee. Stasera si riunisce il tavolo locale del centrodestra: la candidatura alla presidenza di Tommaso Ciccone (FI) appare in dirittura d’arrivo. A meno che Fratelli d’Italia non si impunti su Roberto Caligiore

2 Condivisioni