Giuseppe Caso

Media inglese salva e porta blindata: il Frosinone può accontentarsi

Il punto contro il Pisa pesa anche se Reggina e Bari si sono avvicinate. La squadra di Grosso ha pagato un po’ di stanchezza ma ha allungato la striscia positiva (10 turni) ed ha confermato una solidità difensiva invidiabile non concedendo agli avversari neppure un tiro in porta come era successo al “Granillo”. Domenica con il Genoa per conquistare il titolo d’inverno

Lucioni ko, Frosinone resta senza capitano e leader

[TEGOLA] La capolista perde l’esperto difensore centrale che ha subito un trauma contusivo alla gamba destra. Incerti i tempi di recupero, ma non sembra un infortunio di poco conto. Tutti i risvolti di un’assenza pesante in vista del finale di girone d’andata. Per sostituirlo pronto Szyminski

Emozioni forti e primato in tasca, Garritano torna a casa

Il jolly è nato a Cosenza e cresciuto a 2 passi dal “San Vito-Marulla”. Ha sempre tifato per i “lupi”, frequentando la Curva Sud. Sabato con il Frosinone difenderà la vetta in uno stadio dove da avversario non ha mai vinto ed è stato protagonista solo in una stagione. Anche per Caso sarà una partita particolare

Punteggio da Serie A e quella magia dello “Stirpe”

Continua l’altalena di risultati ma i 15 punti sono un bottino importante. Era da 13 anni che il Frosinone non andava così forte dopo 8 turni. Grosso ha eguagliato Stellone e superato Longo, i tecnici delle promozioni. Il rendimento interno comunque sta facendo la differenza. Caso-show futura plusvalenza?

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright