Lega

Mai un sindaco eletto: il buco nero della Lega

Quattro parlamentari, un consigliere regionale, cinque primi cittadini che hanno aderito e tanti amministratori locali. Ma a tre anni dall’exploit del 4 marzo 2018 il Carroccio non ha ancora eletto direttamente un sindaco in provincia di Frosinone.

La solitudine di Ciacciarelli all’opposizione

Da oggi Pasquale Ciacciarelli è l’unico consigliere regionale di opposizione eletto in provincia di Frosinone. “Tanto M5S e Pd stavano insieme pure prima”. La nuova Segreteria: “Nessuno ora ha alibi”. Il dialogo a destra: “C’è bisogno di confronto per arrivare a dama”

Forza Italia si smarca dal tavolo: Caschera non piace

Forza Italia dice che “il re è nudo”. E che il Tavolo per trovare il sindaco unitario è ormai superato. La Lega o rompe l’asse o rompe al suo interno. Da quando Fratelli d’Italia ha fatto il nome di Ruggeri si guarda intorno anche Marco Mollicone. Che incontra Luca di Stefano. Mentre Vinciguerra dice ciao (ma non ciaone) al Pd

Un tavolo urgente per incollare il centrodestra

Fratelli d’Italia e Forza Italia reclamano un Tavolo provinciale per sbrogliare la matassa ‘Sora’ Si riunirà d’urgenza già in settimana. Caschera non intende arretrare e conferma l’intenzione di candidarsi. Ma forse sotto c’è un gioco più sottile

Il pesantissimo isolamento di Fratelli d’Italia

A non rispondere alla richiesta di verifica politica sono il sindaco Nicola Ottaviani ma anche la Lega (di cui è coordinatore). Ma anche Forza Italia e le liste civiche di maggioranza. Il senatori Massimo Ruspandini, commissario provinciale del partito di Giorgia Meloni, non potrà fare finta di nulla. Il precedente del centrosinistra nel 2012.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright