Lino Caschera

“Ciao Robé”, pure Floriana molla il sindaco

Floriana De Donatis abbandona il sindaco uscente, sta con il Polo Civico nel centrodestra. Che per la prima volta si è riunito al completo. L’asse Pd-Vinciguerra incontra il Movimento 5 Stelle che insiste sul nome di Valeria di Folco. Roberto De Donatis apre a Cioffi su Facebook

Svolta di Durigon: a Sora candidato unico

Cambio di rotta per la Lega a Sora: si va verso il candidato unitario. L’indicazione di Durigon. Ruggeri già parla da leader. Accelerazione da subito: lunedì primo tavolo per riallacciare il dialogo unitario.

Centrodestra nella bufera: Di Stefano conquista Lucarelli

Se il progetto del centrodestra unito alle elezioni di Sora naufraga, Fratelli d’Italia andrà avanti con la candidatura del dottor Ruggeri. Bruni rilancia: è pronto a fare un passo indietro se lo fanno anche Di Carlo e Caschera. Luca di Stefano in queste ore ha chiuso l’accordo con Stefano Lucarelli

Ruggeri pronto al confronto con la Lega, Fdi prepara la via di fuga

Il candidato sindaco incaricato del centrodestra di Sora è pronto a convocare una riunione per formalizzare i risultati delle consultazioni. Ma senza la Lega non ci sarà coalizione. Fratelli d’Italia pronto a rimettere in discussione Giuseppe Ruggeri perché la sua candidatura è legata proprio all’unità del centrodestra. E con la spaccatura interna alla Lega, tutto diventa più complicato.

Fattore Valeria: FdI e FI vogliono fare tana alla Lega

Lega in stallo a Sora. Le trattative di Lino Caschera sul nome di Valeria Altobelli da candidare a sindaco suscitano la reazione del coordinatore Filippo Porretta. E pure quella di Nicola Ottaviani. Ma Ruggeri ha già pronta la sua Civica. Forza Italia osserva.

Pd pronto alla coalizione, a destra si va alla rottura

Comunali a Sora, Pd pronto a chiudere. In pole per la candidatura c’è la capogruppo D’Orazio ma in quota Leu-Art1 e Azione potrebbe rientrare Lucarelli. Nel centrodestra scontro frontale fra Ruggeri, che ha già preparato una lista civica, e il leader della Lega Caschera. Dopo Forza Italia anche Fratelli d’Italia è pronta all’ultimatum: non intendono farsi logorare

L’imprimatur di Salvini alla Lega “ciociara”

Prima la visita a Frosinone, ieri la presenza al Tempio di Adriano. Adesso in provincia il Carroccio non ha più alibi: occorrono vittorie alle comunali e alle provinciali, per poi passare agli intermedi. Ottaviani e Ciacciarelli “condannati” ad andare d’accordo.