Magliocchetti

Forza Italia, lo strano caso di Danilo Magliocchetti

Il capogruppo al Comune di Frosinone è rimasto l’ultimo talebano di Antonio Tajani in Ciociaria, anticipa delle posizioni poi “copiate” da altri. Ma dagli “azzurri” non arriva mai un segnale. E in vista dell’autunno può succedere qualunque cosa.

2 Condivisioni

Forza Italia ha bisogno di un “federatore” in Ciociaria

Abbruzzese, Ciacciarelli e Ciccone con Toti, Quadrini con Fazzone, Magliocchetti con Tajani. Per tenere unito il partito fino al congresso (eventuale) occorre un esponente “terzo” capace di mediare con tutti. Ma i big avranno la lucidità di sedersi tutti allo stesso tavolo?

2 Condivisioni

Banane e cetrioli: così si combatte la guerra (mediatica) dei rifiuti in Ciociaria

Sindaci e responsabili politici parlano solo alla pancia degli elettori. Il Pd lascia soli Zingaretti e Migliorelli, l’opposizione si oppone e basta. L’obiettivo è “bombardare il quartier generale” della Saf. La conseguenza sarebbe l’emergenza rifiuti non solo a Roma ma anche in Ciociaria. Ma nessuno se ne cura

2 Condivisioni

Maggioranza nervosa (di C. Trento)

Doppio botta e risposta di Adriano Piacentini con Igino Gugliemi e Debora Patrizi. Carmine Tucci e Carlo Gagliardi si guardano intorno: tra Fratelli d’Italia e gli “azzurri”. Archiviato anche giugno e del rimpasto all’interno della giunta non c’è traccia

2 Condivisioni

Frosinone, maggioranza e opposizioni spaccati alla meta

La delibera della transazione sui Piloni è passata con 14 voti: 7 assenti nelle file della maggioranza, ecco chi sono. Le minoranze si dividono e nel Pd l’unico squillo è di Fabrizio Cristofari. Nel centrodestra il gruppo che ha votato in maniera compatta è quello di Forza Italia. Per il resto, veleni e colpi bassi.

2 Condivisioni