Massimiliano Mignanelli

Covid, movida, garanzia: Salera sotto assedio

La battaglia a colpi di ordinanze contro gli assembramenti, il centrodestra che cala l’asso della questione morale sul ‘caso firme’ e la minoranza consiliare che vuole scrivere al Prefetto per una commissione saltata.

Salera guarda avanti. Ma il Pd locale resta miope

Il Dpcm frena le tavolate dei due aspiranti centrodestra di Cassino. E la questione drive test diventa oggetto di appalto morale. Mentre il sindaco è alle prese con i nodi del Partito ancora da sciogliere. E con Fantini che sotto l’abazia ha una gatta da pelare.

L’anima del centrodestra cassinate… scalpitano

Una pizza speed per parlare di come Cassino dovrà riappropriarsi della sua anima di centrodestra. Anima che sono due: quella che guarda ancora a Mario Abbruzzese e quella che aspetta dietro Carlo Maria D’Alessandro. E limona con l’opposizione petrarconiana di Salera.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright