Giorgia Meloni

Raggi, Colosimo, Madia: tre donne per il Campidoglio

Come le vicende della Regione Lazio stanno condizionando la corsa alle candidature a sindaco di Roma. Fratelli d’Italia scatenati, mentre si allontana l’ipotesi di Zingaretti. Pd in difficoltà, mentre Virginia Raggi non molla. La variabile Carlo Calenda.

2 Condivisioni

La Lega sterza a destra. E adesso Ottaviani che fa?

Matteo Salvini pronto allo strappo e all’uscita dal Governo Draghi. Il Carroccio non tocca palla in consiglio dei ministri e la linea rigorista allontana le riaperture. Il Capitano ha già deciso: prossime settimane decisive. Il coordinatore provinciale dovrà correggere la rotta, lasciano il centro.

2 Condivisioni

Lega-FdI da una parte, Pd-5S dall’altra. Assi o polveriere?

A livello nazionale si sta delineando nuovamente un’impostazione maggioritaria. Ma è nei territori che si costruiscono le alleanze, dalla base. In Ciociaria la competizione tra Ruspandini e Ottaviani è ai massimi livelli, mentre tra Democrat e pentastellati c’è solo un silenzio cosmico.

2 Condivisioni

Zingaretti-Meloni: sfida Capitale. E pure doppia

I nomi che circolano per l’ente della Pisana sono di assoluto prestigio: Sassoli, Rampelli, Gasparri, Durigon. Ma prima c’è la sfida per il sindaco di Roma: Pd e Fratelli d’Italia danno le carte nelle rispettive coalizioni. E se le daranno bene uno tra Nicola Zingaretti e Giorgia Meloni potrà ambire a Palazzo Chigi nel 2023. Ecco perché.

2 Condivisioni