Memmo Tiberia

Fuori i secondi, la Ciociaria si riprende il centro del ring

Sabato sera Sora diventerà capitale del pugilato nazionale grazie all’inedito derby provinciale, valido per il titolo italiano dei massimi, tra il campione Ivan D’Adamo e lo sfidante Paolo Iannucci. La manifestazione si terrà al palasport e prevederà altri 4 match professionistici.

Andrea Tiberia ed il tricolore nel nome del nonno-campione

Il giovane peso medio ceccanese dal 7 all’11 luglio combatterà a Roccaporena di Cascia per la cintura italiana Under 22 Elite. Sullo sfondo il grande “Memmo” che per vent’anni è stato uno dei pugili più forti d’Italia con 6 trionfi in 3 categorie diverse e tanti successi in Italia e all’Estero.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright