Moreno Longo

Frosinone vuole il pokerissimo per tenere sotto pressione le rivali

Sabato a Como la capolista cerca la quinta vittoria di fila (16^ stagionale) aspettando le gare di Genoa e Reggina in programma domenica. Grosso senza Ravanelli, diversi i dubbi di formazione. Il grande ex Longo cerca il successo della svolta: “Il club ciociaro mi ha dato tanto e posso solo essere riconoscente. Sono contento che siano primi perché lo meritano”

Longo e Grosso, nemici amatissimi

Como-Frosinone vivrà anche sulla sfida non banale tra le panchine. I due tecnici si sono affrontati ben 10 volte e sono stati rivali nel campionato Primavera alla guida di Torino e Juventus. Il bilancio è favore dell’allenatore giallazzurro che ha vinto 6 volte. Il trainer dei lombardi è pure un ex speciale avendo condotto i canarini in Serie A nel 2018

Bella ed impossibile: la Serie B si scopre “mangiallenatori”

Lunedì nero per le panchine: esonerati 4 tecnici quando si sono giocate solo 6 giornate. Approfittando anche della sosta, Benevento, Como, Perugia e Pisa hanno cambiato per cercare la svolta. Mai tanti avvicendamenti nelle ultime 10 stagioni ma l’alta competitività del campionato ha imposto la sterzata per non fallire gli obiettivi. La novità-Cannavaro (quarto campione del mondo in lizza), Frosinone in controtendenza

Playoff nel destino, Frosinone vuole scrivere un’altra pagina di storia

Venerdì i giallazzurri possono centrare ancora una volta gli spareggi. Sarebbe la quinta partecipazione negli ultimi 8 anni. Ben 3 le promozioni (2 in Serie B ed 1 in A) conquistate tramite la post-season. Ma non mancano le delusioni come la finale di 2 anni fa persa contro lo Spezia o l’eliminazione in semifinale nel 2017 per mano del Carpi

Frosinone, fattore campo e grandi motivazioni per battere l’Alessandria

Sabato allo “Stirpe” sfida in chiave playoff per i giallazzurri contro i grigi che lottano per la salvezza. Grosso perde Garritano ma recupera Charpentier. I piemontesi degli ex Longo, Gori ed Ariaudo non vincono da 9 turni e sono privi degli squalificati Prestia e Mattiello. I canarini puntano al terzo risultato utile di fila e al quinto successo in casa in 6 gare

Nostalgia canaglia, Frosinone -Alessandria è un tuffo nel passato

Sabato allo “Stirpe” un tris di ex illustri sulla strada dei giallazzurri a partire dal ciociaro Mirko Gori che per la prima volta in assoluto affronterà la squadra dove è cresciuto ed ha giocato per 10 anni. E poi torneranno il difensore Lorenzo Ariaudo ed il tecnico Moreno Longo. Tutti sono stati protagonisti delle recenti promozioni dei canarini

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright