Napoli Calcio

Vedi Napoli e poi… dilaga, Frosinone a valanga (0-4) vola ai IV di Coppa

Al ‘Maradona’ la Di Francesco-band prima cloroformizza gli azzurri di Mazzarri e poi li riempie di gol dal 20′ al 50′ con le reti di Barrenechea, Caso, Cheddira su rigore e Harroui. Partita senza storia anche quando l’ottimo Cerofolini ha abbassato la saracinesca nella prima frazione di gioco. Esordio da incorniciare per il 2004 Lusuardi. E ora una tra Juve e Salernitana

Storia, orgoglio e prestigio: Frosinone vuole battere emergenza e Napoli

[AL “MARADONA”] La squadra di Di Francesco torna in campo martedì sera (ore 21) negli ottavi di finale di Coppa Italia contro i partenopei. Impegno difficilissimo e tante assenze ma il tecnico giallazzurro sogna l’impresa: “Vogliamo fare una grande figura”. Gli azzurri cercano la qualificazione ai quarti dopo 2 eliminazioni di fila. Mazzarri vara un ampio turnover

Scontri diretti, “big” e Coppa Italia: per DiFra volata di fine andata da brividi

Dopo la sosta internazionale, scatterà un autentico tour de force con 8 partite in poco più di un mese compreso l’ottavo di finale col Napoli. I giallazzurri avranno sfide-salvezza e match con le “grandi”: in palio punti pesanti per restare in Serie A. Serviranno concentrazione ed un organico al completo. Fondamentale il recupero di Harroui

Maradona, Bruscolotti, il Napoli e la Valle di Comino

L’ex capitano dei partenopei ha inaugurato ad Atina un club di tifosi. Non sarà solo un’associazione di supporters ma anche un vero e proprio polo di aggregazione per i giovani. Il legame con la squadra campana impreziosito dalle vacanze del “Pibe de Oro” a Picinisco

Passa lo straniero ma è un Frosinone sempre made in Italy

Il club ciociaro, pur guardando con occhio attento al mercato estero, continua a puntare forte sui giocatori italiani. Possibilmente giovani e provenienti dalle serie inferiori. E’ infatti una delle squadre più autarchiche: finora ha schierato nella formazione iniziale al massimo 5 elementi provenienti da altri Paesi. Solo il Monza ne ha utilizzati meno (3)

Esordio in chiaroscuro, ma ora “DiFra” spera nei gol del “panzer” Cheddira

All’indomani della sconfitta col Napoli, il Frosinone ha formalizzato l’acquisto del bomber italo-marocchino. Una nuova soluzione per l’attacco ciociaro. Ma sono previsti anche ulteriori arrivi per puntellare la rosa. E’ stato un debutto tra luci ed ombre. Non mancano le attenuanti e le note positive. Gli errori da correggere. Sabato altro impegno duro con l’Atalanta

Equilibrio e coraggio: così la missione-Napoli può diventare possibile

Sabato alle 18.30 partirà la Serie A: il Frosinone sfiderà allo “Stirpe” i campioni d’Italia. Stadio esaurito, entusiasmo alle stelle. Pronostico sulla carta chiuso ma Di Francesco ha fiducia. Pochi dubbi di formazione, torna tra i convocati Canotto. Nel Napoli l’assenza pesante di Kvaratschelia

Coppa Italia e mercato spingono il Frosinone verso il Napoli

La squadra giallazzurra passa il turno dopo 3 stagioni a secco ed è sicuramente un buon viatico per l’esordio in campionato. Di Francesco ha tratto buone indicazioni ma non mancano alcuni meccanismi da rivedere. Il club lavora sui rinforzi: in arrivo Barrenechea e Cerofolini, pressing su Cheddira, si trattano Kaio Jorge e Seck

Bentornati a “Fort Stirpe”, il Frosinone s’aggrappa al fattore campo

La squadra giallazzurra ripartirà dallo stadio di viale Olympia determinante la stagione scorsa per la promozione ed il primo posto. Quattro delle prime 5 gare ufficiali saranno disputate tra le mura amiche e la spinta dei tifosi può diventare decisiva. In casa negli ultimi 2 campionati 81 punti, 24 vittorie e solo 5 sconfitte. Le ultime sul mercato

Salernitana, Cosenza e Pisa: Frosinone e la rotta verso la Serie A

Da domani inizierà il percorso che porterà i giallazzurri all’esordio del 19 agosto col Napoli. L’asticella s’alzerà con 3 impegni probanti tutti allo “Stirpe”: Salernitana, Cosenza e Pisa in Coppa Italia. Al netto di un organico da completare, Di Francesco potrà trarre indicazioni importanti in vista del campionato

Battesimo del fuoco, ma il Frosinone spera nella magia dello “Stirpe”

La Lega ha varato il nuovo campionato che scatterà il 20 agosto e si chiuderà il 26 maggio 2024. I ciociari inizieranno con 2 gare in casa di fila: i campioni d’Italia del Napoli e l’Atalanta. Derby georgiano Kvernadze-Kvaratskhelia. In campo anche a Natale: i giallazzurri sfideranno Lazio e Juve. Angelozzi serafico: “Tutte le gare sono difficili, saremo pronti”. Stirpe: “Servirà il massimo da parte di ogni componente”

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright