Nicola Ottaviani

La variante elettorale. E i leader arrivano ancora

I leader arrivano ancora in provincia di Frosinone. Ma lo scenario è del tutto diverso da quando arrivavano gli Andreotti o i D’Alema ed i Berlusconi. È cambiata la gente, cambiato il territorio con la sua economia. Ed i Partiti giocano a nascondino. Per questo nessuno è in grado poi di rappresentare i nostri problemi lì dove si decide davvero

Centrodestra ad alta tensione. Ma si tratta

Domenico Fagiolo (Fratelli d’Italia) replica al Polo Civico: «Non si sono accorti di far parte di una coalizione di centrodestra». Riassetto delle deleghe in giunta: rispunta il nome di Francesco Trina

L’asse del centrodestra e il bicchiere mezzo vuoto

Nicola Ottaviani a Frosinone, Roberto Caligiore a Ceccano, Daniele Natalia ad Anagni: sono questi i punti fermi di una coalizione che però difetta di programmazione. Ma soprattutto la scelta del candidato sindaco di Frosinone può mettere in crisi tutti gli equilibri. Senza considerare gli enti tabù: Provincia, Saf e Consorzio industriale.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright