Nicola Ottaviani

Il profilo di Mastrangeli sulle Primarie

Il ‘ministro delle Finanze’ di Nicola Ottaviani dice Ni alla sua candidatura. “Se si verificano le condizioni. Ora non ci sono”. Non è un No. E Ottaviani è al lavoro. Le mosse di Tagliaferri: il primo voto al Quirinale non gli è favorevole. E quelle di Vicano

Il muro di Nicola Ottaviani sulle primarie a Frosinone

Il sindaco non crede al tentativo di Fabio Tagliaferri per trovare una sintesi. Insomma, il braccio di ferro tra Lega e Fratelli d’Italia va avanti. In ogni caso bisognerà anche capire cosa faranno tutti i protagonisti, che obiettivamente finora non hanno mai dato la sensazione di poter trovare una soluzione condivisa

Perché Ottaviani ha chiamato pure Abbruzzese e D’Ovidio

La partecipazione dell’Udc di Angelo D’Ovidio e di Cambiamo di Mario Abbruzzese è significativa: perché il sindaco li ritiene indispensabili. E cosa c’entra la mossa di Forza Italia a Latina e Viterbo, dove ha fatto sponda con il centrosinistra. Il voto per il Quirinale potrebbe cambiare le prospettive. Ecco perché Ottaviani ha voluto tutti al tavolo

Il diktat di Lollobrigida e lo scatto di Tagliaferri

Come si legge l’intervento del numero due di Fratelli d’Italia. Riporta il Partito nel centrodestra a Frosinone e poche ore dopo il sindaco e coordinatore provinciale della Lega annuncia la data delle primarie. Che Tagliaferri ora è legittimato a far saltare: se il 27 febbraio riuscirà a portare un candidato unitario che le renderà inutili

Il dopo Ottaviani che allarma il centrodestra

Senza il collante dell’attuale sindaco la coalizione ha conosciuto tre sconfitte consecutive nel capoluogo. Adesso si apre una fase nuova e molto complicata, nella quale Nicola Ottaviani dovrà garantire la compattezza dell’alleanza anche senza la fascia tricolore. Ma non è semplice.

Fratelli d’Italia e Psi, le mine vaganti a Frosinone

Il Partito di Massimo Ruspandini non intende essere subalterno alle logiche del centrodestra di Nicola Ottaviani, mentre i Socialisti di Gian Franco Schietroma non sopportano il ruolo delle civiche trasversali e la prospettiva del Campo Largo. Potrebbero giocare un ruolo decisivo, magari al ballottaggio. Ma Lega e Pd la pensano diversamente.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright