Nicola Ottaviani

Qui trovi tutti i nostri ultimi articoli su Nicola Ottaviani o puoi effettuare una ricerca sul sito per Nicola Ottaviani.

La damnatio memoriae della Lega per Bortone

Commissariata la Lega a Frosinone. Disconosciuto Bortone “non è un nostro iscritto”. Nelle ore scorse, come capogruppo del Carroccio, aveva ritirato la fiducia al sindaco. I 30 milioni su cui si gioca il futuro. L’assedio al modello Ottaviani

Forza Italia strappa a Frosinone: il caso finisce al tavolo nazionale

Tutto come previsto: a Frosinone Forza Italia ha strappato con l’amministrazione di centrodestra. Appoggio esterno. A Piacentini chiesto di dimettersi. È la prima risposta del Partito dopo il No al rimpasto sia in città che in regione. I due casi sono collegati. Ora andrà al tavolo Meloni – Tajani – Salvini: se si rimpasta nel Lazio si fa in tutte le Regioni. Il senso delle parole di Ottaviani. Cosa accadrà ora nel capoluogo

La Lega assegna una tutela nazionale a Mastrangeli

Il confronto tra il sindaco Mastrangeli e la Lega. Che traccia la rotta per risolvere la crisi. Il documento ‘moralmente’ vincolante. E la delega nazionale. La richiesta di azzeramento fatta da Forza Italia resta isolata. I due assessorati disponibili verranno sostituiti in maniera chirurgica: non un vero rimpasto.

Europee, Frosinone non resta a guardare

Frosinone non esprimerà un candidato alle Europee. ma questa volta è diverso dal gioco a traversone delle Provinciali. C’è una strategia. Cassino ha eletto l’ex sindaco del capoluogo ed ora deve restituire la cortesia ad Abbruzzese. Il gioco di FdI

“A Porte Aperte” con… la non-politica industriale

C’è chi è costretto ad andarsene in Friuli come Iamunno: «Spero che le mie figlie riportino Albatros in Ciociaria». E c’è chi riesce a restare nel Lazio, come Borgomeo, con un’ulteriore trasformazione di Grestone. Arriva la Zes del Sud, avvisa Ottaviani, «ma non aiuta il Basso Lazio». Marrazzo torna in tv: «Ci si dimette dalla Politica, ma non dal pensiero politico».

La biga alata non vola: addio pure alla ex Michelangelo

Dopo il primo fallimento era diventata La Biga Alata ma il suo “volo” è durato poco. Se ne va un’altra azienda. Baldassarra (Seeweb): “Non è colpa di un cigno nero ma è l’inerzia e la gommosità di un territorio”. Capuano (Cisl): “Progetti per Regione e Governo”. Natalia: “Datemi subito il depuratore”

La vera partita che si sta giocando dietro il Brt è politica

La riunione di maggioranza, le scintille, le minacce di querele ed i post ‘a doppio taglio’. A Frosinone Brt e ciclovie ormai sono un terreno di confronto che rischia di debordare. Come ad Alatri. E come a Cassino. Dove proprio per questo si va verso un commissariamento in FdI. Ma il problema è l’assenza delle sintesi politiche