Nicola Procaccini

Balzo di Del Balzo: la Lega apre a FdI e sbircia D’Amici

Il coordinatore leghista di Minturno si dice disposto a garantire un passo indietro del Carroccio per l’unità del centrodestra. E per battere Stefanelli, che incassa l’appoggio di Forza Italia con la benedizione di Fazzone, sul modello Gaeta.Il piano B di Del Balzo in caso di mancata intesa: primo turno come primarie.

Napoleone Villa e la presunzione che lo alimenta

La prospettiva di Formia per il 2021. La prima certezza è che si tornerà al voto. La seconda è che Paola Villa si ricandida a sindaco (lo ha detto lei l’altro giorno). Temeraria. Forse napoleonica. Ma certo una mossa non sciocca. Per demerito degli altri. Ecco perché

Taglio del nastro con ultimatum per De Donatis

La verifica di maggioranza a Sora e il silenzio di De Donatis: il vice coordinatore regionale di Fratelli d’Italia bacchetta il sindaco. E dai consiglieri comunali arriva il monito: se ne parli entro gennaio o la corda prima o poi si spezza.

Ridimensionare FdI: gli obiettivi “cattivi” di Durigon

L’avvicendamento con Francesco Zicchieri non è stato traumatico, ma non indolore. Il nuovo coordinatore regionale ha chiarissima la strategia: vincere a Roma per poi puntare nel Lazio. Ma intanto vanno dati segnali: alla Province di Frosinone ed ai suoi alleati del Partito di Giorgia Meloni

La guerra per il Parco ed il test sulle nuove alleanze

Lo scontro frontale tra i big dei Partiti. In campo De Angelis (con Buschini e Battisti) alleato di Fazzone contro Pompeo – Quadrini – FdI. Tutto per il Parco dei Monti Ausoni. Perché è così importante. E come si legge il 4-1 finale della votazione. Presidente eletto per 30 millesimi