Parma-Frosinone

Cicerelli-aggiro e il Frosinone passa anche a Parma

Un’altra grande prova della squadra di Grosso che nel primo tempo si vede negare due gol dal portierone del Parma. Esordio fantastico dell’ultimo acquisto Barisic, capace di rendere facili le cose più difficili in un ruolo non suo. Nel finale traversa brivido di Vasquez

Parma – Frosinone, la partita dei destini rovesciati

La sfida tra emiliani e ciociari aprirà questa sera la prima giornata di ritorno. La squadra di Grosso cerca il tris di vittorie anche se mancheranno i terzini Zampano e Cotali, elementi fondamentali nello scacchiere giallazzurro. Il tecnico canarino mette in guardia. Mercato: Iemmello al Catanzaro.

Una sconfitta ma tante nuove certezze dalla sfida di Parma

Anteporre la frenesia di una vittoria immediata ad un traguardo di lunga percorrenza. Rischiando anche di vincerla. Sta tutta qui la gara del Frosinone a Parma. Anzi no: sta nella conferma che anche le riserve sono in grado di offrire delle valide alternative a Nesta

Frosinone ko a Parma ma a testa alta

Decide la sfida un rigore assegnato per presunto fallo di Paganini su Kucka. La formazione di D’Aversa avanza e trova la Roma. Dopo un primo tempo che si era chiuso con i ducali avanti di una rete, l’undici di Nesta trova il pari con Trotta e fallisce almeno 3 palle-gol

Profumo di serie A per il Frosinone. E Nesta sogna il derby con la Roma

Domani alle 18 al “Tardini” i canarini sfidano il Parma nel quarto turno del trofeo tricolore. Obiettivo raggiungere gli ottavi e scrivere un’altra pagina di storia. I due tecnici faranno un ampio turn over per gestire al meglio gli impegni ravvicinati. Il tecnico giallazzurro suona la carica: “Anche se faremo tanti cambi vogliamo passare il turno”. D’Aversa non si fida degli avversari: “Guai a sottovalutarli, attraversano un buon periodo”.

Quella consapevolezza di meritare la vittoria che vale più dei tre punti (di E. Ferazzoli)

Il pareggio del Frosinone a Parma è stato l’occasione per altre critiche. Sbagliate. Perché quel punto difeso al Tardini con le unghie e con i denti vale tantissimo in termini di serenità, consapevolezza e coraggio. E se qualcosa fosse andato storto, quelle stesse scelte sarebbero apparse avventate.

Il paGGellone di Parma-Frosinone

Il segnale dalle due trasferte emiliane c’è: squadra solida e che cresce anche per il modo di stare sul campo. Anche oggi difesa impeccabile. Certo che quella mezz’ora con l’uomo in più…

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright