Partito Democratico

Due firme e una rivoluzione: via al Pd nuovo

Riunione straordinaria della Segreteria Politica del Pd provinciale. Il Segretario scrive ai Circoli chiamati al voto per le Comunali. Chiede un report e mette a disposizione il Partito. Il Pd torna ad indicare la rotta agli eletti. Anche in Regione

2 Condivisioni

La sfida inevitabile tra Zingaretti e Meloni

Il segretario del Pd e la leader di Fratelli d’Italia avrebbero potuto duellare per il Campidoglio. Ma nessuno vuole correre il rischio di “bruciarsi”. E allora tutto rimandato nella corsa a Palazzo Chigi.

2 Condivisioni

Quell’Italia spaventata che non si fida più del Governo

Secondo i sondaggi dell’istituto EMG Acqua il 49% degli intervistati ha “poca” o “per nulla” fiducia nel governo. Timori per lo scenario economico. Per quanto riguarda il versante politico, Lega primo partito. Ma Pd a quattro punti. Fratelli d’Italia stabilmente davanti ai Cinque Stelle.

2 Condivisioni

La lunga marcia di Nicola: «Governatore fino al 2023»

Non si muove. Nicola Zingaretti resta in Regione Lazio fino al 2023. Esattamente come aveva detto domenica da Fazio. Allora il messaggio è chiaro. Dove vuole arrivare. Pd primo Partito (la Lega è ad un soffio). Proporzionale e sbarramento al 5% per il bipolarismo. «Con i nostri voti abbiamo fatto una trasfusione di sangue al governo»

2 Condivisioni

Il sindaco Sanna, così vicino ma così lontano

L’elezione in maniera plebiscitaria del sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna impone una riflessione a pochi chilometri di distanza. Perché ad Anagni la situazione nel Pd è del tutto differente. Non per responsabilità del gruppo dirigente. Ma è un nodo sul quale ora si dovrà lavorare

2 Condivisioni