Antonio Pompeo

Vade retro sindaci. I Partiti blindano le candidature

Nel caso di elezioni anticipate, quanti primi cittadini sarebbero davvero candidati in Ciociaria? Forse due: Nicola Ottaviani (Lega) e Antonio Pompeo (Pd). Non senza difficoltà e con troppe incognite però. Gli altri? Tutti a casa a mangiare il pop corn.

2 Condivisioni

Quando c’era Francesco Scalia l’ala renziana vinceva perfino in Ciociaria

Il ritorno sulla scena dell’ex rottamatore ripropone il tema degli equilibri anche nelle province. Oggi a Frosinone Pensare Democratico di Francesco De Angelis spadroneggia. Antonio Pompeo si candida per guidare la componente dell’ex sindaco di Firenze, ma appare troppo preoccupato di non alterare equilibri ed… equilibrismi.

2 Condivisioni

Un Pd da… Nobili: «Nulla da spartire con i 5 Stelle. E con chi sale e scende dall’area»

Luciano Nobili, il turborenziano. Perché l’astensione in Direzione. “Zingaretti cerchi l’unità vera e non a parole”. Mai con i 5 Stelle: “Sarebbe la fine del Pd, sono più di destra della Lega”. La difesa di Roma: “Triste e ingiusto attaccare Casu”. I ritorni per una candidatura: “Troppi salgono e scendono a convenienza”

2 Condivisioni

Tremate, i renziani sono tornati: e Pompeo si candida a leader

In Ciociaria torna la corrente di Renzi, Sardellitti incorona Pompeo come leader. Grandi manovre nel Pd. La consigliera provinciale esalta anche il ruolo di Bruno Astorre e dice no alla logica dei cartellini rossi. Ma intanto la lettera di Lorenzo Guerini ad Antonio Pompeo delinea programmi, strategie e percorsi.

2 Condivisioni

La strategia per abbracciarsi Enzo Salera

Pompeo tenta di ingabbiarlo. De Angelis gli spalanca le porte. Perché tutti oggi cercano il sindaco di Cassino Enzo Salera. Ci sono vari motivi. Che non solo solo i numeri dell’arsenale a sua disposizione. Ma ragioni che portano dritte a Zingaretti ed alla sua rivoluzione silenziosa

2 Condivisioni