Provincia di Frosinone

Ceccano o Frosinone: qual è il centrodestra vero?

Fratelli d’Italia ha lanciato l’opa sulla coalizione in Ciociaria e lo ha fatto attraverso la conferma di Roberto Caligiore a Ceccano. La rivalità tra Massimo Ruspandini e Nicola Ottaviani è destinata ad esplodere. Mentre a Ceccano il sindaco dovrà dimostrare di aver vinto lui e non il senatore.

2 Condivisioni

Se la paura della firma blocca un intero Paese

Il caso del pignoramento arrivato in Provincia per un appalto di vent’anni fa. Riporta al centro la questione della scelta di non decidere. E rinviare tutto alla Magistratura. Al punto che nel Decreto Semplificazioni è prevista una soluzione. Ma occorre coraggio

2 Condivisioni

Il Pd di Fantini oltre l’election day

La vittoria di Nicola Zingaretti ha rafforzato l’area di De Angelis, Buschini e Battisti. Ma ora si tratta di ricucire gli strappi che hanno prodotto i disastri di Ceccano e Pontecorvo. Anche Antonio Pompeo deve decidere che strada prendere.

2 Condivisioni

Provincia: Caligiore e Salera ora ammassano le truppe

Fra sei mesi si voterà per i consiglieri, per la presidenza c’è tempo. Ma intanto i sindaci di Ceccano e Cassino sono quelli più “gettonati”. Le strategie di centrodestra e centrosinistra passano anche dalle candidature a Parlamento e Regione.

2 Condivisioni
Salera Caligiore

L’analisi ‘Pop’ di Bonafoni: Pd ciociaro disunito. Ma…

Tutti i chiaroscuri del centro sinistra emersi dalle amministrative in provincia di Frosinone. Con i casi di Ceccano e Pontecorvo che hanno ribadito la necessità che il Pd diventi organico. E si adegui all’inclusione che Nicola Zingaretti ha fatto diventare dottrina politica.

2 Condivisioni

Voto a… perdere. Gattopardi a 5 Stelle e spettatori silenti

Un cambiamento di facciata voluto solo dai Cinquestelle. Che però nessun Partito ha il coraggio di additare come mannaia della rappresentanza. Con fronde interne del No. E con la Provincia di Frosinone in silente sudditanza all’ultimo totem dell’antipolitica.

2 Condivisioni