Fabio Rampelli

Regionali? “Tanta fuffa: si vede dopo la Comunali”

Fratelli d’Italia ha messo le mani avanti sulla candidatura alle Regionali. La Lega ha risposto. Ma al momento il tema “non è all’ordine del giorno”. Prima le Comunali di Frosinone – Viterbo – Rieti. I nomi di Abodi e Giletti? “Non ne abbiamo parlato”. Riunione dal 14 in poi

Regione Lazio, l’incapacità del centrodestra di cambiare schema

Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia procedono in ordine sparso e senza mai riuscire a trovare una strategia unitaria. Ma soprattutto le critiche a Nicola Zingaretti avvengono sempre nello stesso modo e senza mai alzare il livello. In questo modo sarà complicato trovare una vera unità sulla candidatura alla presidenza.

Sua maestà la Regione Lazio: i possibili candidati

Nicola Zingaretti ha tenuto fuori l’ente dalla campagna elettorale, ma dopo l’indicazione del nuovo Capo dello Stato inizierà la lunghissima sfida per la successione. Tutti i nomi in pista. Verso la contrapposizione tra Pd e Fratelli d’Italia. Con la variabile Roberta Lombardi.

Ora Giorgia Meloni dimostri lo stesso coraggio di Fini

La leader di Fratelli d’Italia è troppo avanti rispetto alla classe dirigente del suo partito e il caso Fidanza rischia di frenarla in prospettiva. Ma forse è arrivato il momento che FdI recuperi le radici della svolta di Alleanza Nazionale. E il pensiero di Gianfranco Fini, che nel 2003 in Israele disse: “Il fascismo fa parte del male assoluto e le leggi razziali furono un’infamia. Salò fu la pagina più vergognosa”.

Regione Lazio, i Fratelli d’Italia devono osare. Subito

Il centrodestra sembra non imparare mai dai propri errori. Uno in particolare: ridursi sempre all’ultimo istante utile per scegliere il candidato. Ma stavolta alle Regionali non è possibile prendersela comoda. E tocca al Partito della Meloni la prima mossa

Regione, Roma, Ciociaria: la guerra del centrodestra

Candidature alla presidenza del Lazio, grandi manovre per la Capitale, ma anche possibili assetti in provincia di Frosinone. Lega e Fratelli d’Italia ormai si sfidano su tutto. Ma attenzione a Claudio Fazzone: gli “azzurri” non vogliono stare a guardare.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright