Regionali

Bettini indica i nemici, per blindare Conte e Zingaretti

Il Cardinale Richelieu del Pd prova a “fortificare” il Governo. E dice: “Tanto che a questo nostro profilo si oppone il ‘salotto buono’ del capitalismo italiano che agisce anche comprando i giornali. E poi la Confindustria di Bonomi, molto aggressiva”

2 Condivisioni

Affondare il referendum per colpire i Cinque Stelle

La vittoria alle Regionali potrebbe non bastare per dare una spallata al Governo Conte. Perché colpirebbe solo il Pd. Allora i leader di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia lavorano per far vincere il No. Tajani: “Libertà di voto”. Ma…

2 Condivisioni

Perché Nicola Ottaviani è la mina vagante della Lega

Il sindaco di Frosinone ambisce ad una candidatura alla Camera o al Senato, ma con 345 seggi in meno gli spazi si restringerebbero per tutti. Il ruolo di Zicchieri e Durigon, le prospettive di Gerardi e Rufa. Ma anche l’eventuale sorpresa per Maria Veronica Rossi. Ottaviani però non è uno che lascia correre.

2 Condivisioni

Franceschini punta al Quirinale

Le grandi manovre del ministro della cultura, la concorrenza interna al Pd, le prospettive dei Cinque Stelle, il ruolo di Mario Draghi e… il voto reale. In arrivo.

2 Condivisioni

Cirinnà rompe gli indugi: “Mi candido a sindaca”

Con una sola mossa l’esponente del Pd mette il partito spalle al muro (“Aspetta un big che non arriva”) e spiazza i Cinque Stelle che continuano a fare le barricate contro il partito di Zingaretti. Quel filo di riannodare che porta all’esperienza di Ignazio Marino.

2 Condivisioni

Ambrosetti vice segretario. Ma scopre che c’è pure Savo

Il consigliere anagnino di FdI spunta la nomina a vicesegretario provinciale. Nemmeno il teempo del brindisi e scopre di non essere solo. La promozione è da dividere. Con Alessia Savo. Lui però punta in alto. Verso la Pisana con il traino di un Partito in ascesa.

2 Condivisioni

L’esorcismo fallisce: Draghi resta il convitato di pietra

Il premier Giuseppe Conte ha provato a sganciare tre siluri nei confronti dell’ex Governatore della Bce. Ma alla fine non hanno raggiunto l’obiettivo. L’escutivo può durare fino al termine del mandato, ma alcune variabili sono… incontrollabili. Ecco perché l’ipotesi Draghi non tramonta.

2 Condivisioni

Conte resta il più amato e la Meloni scalza Salvini

I clamorosi risultati del sondaggio Ipsos sul gradimento. Presidente del consiglio al 62%, poi il vuoto. Al secondo posto Roberto Speranza (37%). La leader di Fratelli d’Italia conferma il sorpasso sul Capitano leghista. Le implicazioni politiche di questi numeri.

2 Condivisioni