Roma Calcio

Gol ed una dose massiccia di “garra charrùa”, la salvezza passa da là

Al Frosinone bello e “giochista” nell’ultimo step della stagione che inizia domenica a Torino, dovrà sostituirsi una squadra “animalesca”. I canarini oggi sono stabilmente sul podio del fair-play, alle spalle di Sassuolo e Inter. L’analisi delle rimonte completate: nelle 17 volte in cui Turati & Co si sono trovati in svantaggio, conquistati appena 8 punti su 51

Il Frosinone gioca bene e perde meglio: il paradosso che preoccupa

La sconfitta contro la Roma impone riflessioni approfondite su una squadra capace di dominare per un tempo ma poi crollare alle prime difficoltà. I numeri sono disastrosi a partire dai 5 punti racimolati nelle ultime 12. Ora serviranno più malizia, cattiveria e concretezza. La classifica intanto s’accorcia e fa paura

Il Frosinone sogna una domenica bestiale

La squadra giallazzurra affronta la Roma in uno “Stirpe” sold out per la seconda volta di fila. Dopo 2 sconfitte consecutive, serve una scossa per riprendere la marcia verso il traguardo. Mazzitelli e soci puntano a battere per la prima volta una “big” e regalarsi un acuto-salvezza. Di Francesco-De Rossi: la sfida nella sfida tra il maestro e l’allievo

Troppi gol subiti in pochi minuti: i black-out costano sconfitte e punti

Anche a Firenze si è verificato un corto circuito con il Frosinone che ha incassato 2 reti a stretto giro di posta. Non è la prima volta che succede: alla nona a Bologna le prime avvisaglie. Clamoroso il ko di Cagliari, la rimonta subita dalla Lazio, la disfatta di Bergamo. Inesperienza, gioventù, infortuni, limiti tecnico-strutturali tra le cause dei cali di tensione. Ma bisogna provare ad invertire la rotta alzando l’asticella della concentrazione e dell’atteggiamento

Modalità on, cura dei dettagli, squadra double-face: 4-5 vittorie per la salvezza

L’8 luglio scorso, il giorno della presentazione di Di Francesco, le parole di Stirpe di allora sono attualissime: “Pazienza, fiducia e competenza”. Il 3 marzo inizia un altro campionato per il Frosinone ma qualcosa va modificato tra le partite interne e quelle esterne. Le prossime due giornate mettono di fronte Roma e Juve, mai avere paura e pensare di partire battuti. Fondamentale il recupero degli uomini-chiave

Brutti, sporchi e cattivi per muovere sempre la classifica

Il Frosinone e l’esempio di Quinto Fabio Massimo Il Temporeggiatore che domò l’impeto guerriero di Annibale con l’attesa. Quando non puoi vincere, fondamentale non prenderle. Ancora di più in emergenza. L’impronta data da Di Francesco non aveva fatto i conti con l’imponderabilità dei tanti infortuni che stanno falcidiando l’organico anche dopo il mercato. L’importanza della testa nel calcio moderno

La tela di Penelope del Frosinone

Anche contro il Milan la squadra giallazzurra ha costruito gioco e segnato ma poi ha disfatto tutto a causa di una difesa troppo fragile. Evidente la distonia tra gol segnati e subiti: l’attacco è l’ottavo del torneo, la retroguardia la più battuta. Malgrado la sconfitta in classifica cambia poco grazie all’andamento lento delle rivali

Il Frosinone tra paradossi e voglia di ripartire

All’Olimpico contro la Roma i ciociari hanno confermato la bontà del lavoro svolto finora ma non sono riusciti a finalizzare. Sono emersi limiti di esperienza e qualità in zona-gol. Ora però occorre archiviare la sconfitta e guardare avanti: Di Francesco dovrà tenere alto il morale della truppa e trasmettere fiducia alla squadra. Domenica scontro diretto col Verona: in palio punti pesanti

Roma-Frosinone è un mondo capovolto

All’Olimpico domenica sera una sfida dalle premesse inattese: i ciociari sono davanti in classifica ed imbattuti da 5 turni; i giallorossi invece sono in crisi di gioco e risultati. Il grande ex Di Francesco: “Dobbiamo essere noi stessi”. In dubbio Romagnoli, out Garritano, previsti cambi. Mourinho suona la carica

Tanta resilienza e la mano di DiFra: Frosinone allunga il sogno

La formazione giallazzurra colleziona il quinto risultato di fila rimontando la Fiorentina. I ciociari, soprattutto nella ripresa, hanno mostrato carattere e grande spirito. Decisive le scelte del tecnico e la spinta del pubblico entrato ormai in simbiosi con la squadra. Domenica all’Olimpico suggestiva sfida contro la Roma: Eusebio sarà il super ex

La media inglese spinge il Frosinone. Ora una settimana per cuori forti

Due successi in casa ed altrettanti pareggi in trasferta: da 4 turni i giallazzurri hanno trovato una continuità importante. Giovedì sfida interna con la Fiorentina, domenica la Roma: l’asticella s’alzerà ma ancora senza Harroui e Gelli. La squadra di Di Francesco si conferma rivelazione del campionato insieme al Lecce. La vittoria della linea verde e del calcio sostenibile

Faticanti, un campione con la valigia

Lo strano destino del centrocampista di Sora: fresco vincitore del titolo europeo, uno dei migliori prodotti del vivaio della Roma ma non sembra rientrare nei piani di Mourinho. Giacomo sarà probabilmente ceduto a titolo definitivo. Il Club Brugges si è fatto già avanti, sondaggi di Milan e Barcellona. Prima del campionato continentale il suo nome accostato al Frosinone

Ciak si gira l’Europeo, il regista è il sorano Giacomo Faticanti

Il centrocampista della Roma è uno pilastri della Nazionale Under 19 che si è qualificata alla semifinale e di conseguenza ai prossimi Mondiali Under 20. Il giovane play sta confermando il suo valore anche in azzurro nella squadra del ct Nunziata Gli inizi con il Frosinone, gli scudetti con i giallorossi e la vetrina del “The Guardian”: un exploit che dimostra come in provincia possano nascere e formarsi talenti malgrado le difficoltà

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright