Rotary

Stirpe: «I 27 miliardi per le opere pubbliche? Temo che esistano solo sulla carta»

Maurizio Stirpe al vetriolo durante la conferenza davanti ai Rotary riuniti. “Prevedo tempi difficili”. “Calerà il benessere”. I consumi? “Quota 100 e Reddito di Cittadinanza non li rilanceranno”. E poi i 27 miliardi di opere bloccati: “Dovremmo indagare per capire dove sono finii, se davvero esistono”

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright