Ruspandini

Salvini “conferma” il centrodestra, si riparte dagli uscenti. E da Ottaviani

In un’intervista a Il Giornale il leader della Lega anticipa le strategie di coalizione per il voto anticipato. Le conseguenze sul territorio: Massimo Ruspandini al Senato (uninominale), Francesco Zicchieri alla Camera: ma se va a Terracina, nel collegio nord ci sarà il sindaco di Frosinone. Poi Durigon, Gerardi e Rufa nel proporzionale. In Forza Italia c’è Gianluca Quadrini.

2 Condivisioni

Cirillo blindato dai Fratelli (di C. Trento)

Scontro FdI al Comune di Frosinone. Il senatore Ruspandini chiude i giochi: «Serve serenità all’ottima giunta Ottaviani». Paolo Pulciani: «Sull’assessorato decide il circolo del partito, non certamente i singoli». G Giuseppe Vittigli: «Marco Ferrara assume iniziative non concordate»

2 Condivisioni

Centrodestra, leader locali condannati a sedersi allo stesso tavolo

Non è cambiato niente: Francesco Zicchieri (Lega), Massimo Ruspandini (Fratelli d’Italia) e Mario Abbruzzese (Forza Italia) continuano a dare le carte nei rispettivi partiti. Nel caso di elezioni politiche anticipate gli “azzurri” rischiano l’estromissione dalla coalizione. Sul piano locale antipatie e veti sono rimasti. Anzi, aumentati.

2 Condivisioni

Tutti quei segnali che si voterà presto

Politiche e regionali vicinissime. L’attivismo di Mauro Buschini, Sara Battisti, Antonio Pompeo. La “certezza” di Francesco De Angelis. Si muove pure il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani. In Forza Italia possibile “staffetta doppia” tra Mario Abbruzzese e Pasquale Ciacciarelli. Ma c’è pure Gianluca Quadrini.

2 Condivisioni

Ciociaria 2020, l’anno dell’estinzione politica

Nella Lega i parlamentari non sono riconosciuti come Capi dalla base, Fratelli d’Italia non può farcela senza una sponda, mentre in Forza Italia Mario Abbruzzese è tentato dalla strategia renziana del pop corn. Nel Pd restano i veti incrociati delle correnti: servirebbe un segretario vero, uno con il profilo di Bruno Astorre. I Cinque Stelle? Oltre Rousseau, poco o nulla.

2 Condivisioni

Centrodestra, la sconfitta di Abbruzzese cambia tutto

Lega e Fratelli d’Italia chiederanno profonde modifiche degli equilibri e dei centri decisionali della coalizione. Ma da quale punto di forza? La denuncia di Ciccone. Il risultato di Cassino pone il centrodestra di fronte ai suoi limiti in provincia

2 Condivisioni