Massimo Ruspandini

E li chiamano alleati

Dalla presidenza del Copasir alle dimissioni (che nessuno presenta) dall’ufficio di presidenza del consiglio regionale del Lazio. Fino ad arrivare alla candidatura alla presidenza della Provincia di Frosinone e alle comunali nel capoluogo ciociaro. Lega e Fratelli d’Italia sempre più lontani. E diversi.

2 Condivisioni

E ora Ottaviani vuole tutto, perfino il Comune di Alatri

Il coordinatore provinciale della Lega è convinto che questo sia il momento giusto per accelerare su tutti fronti: dalle comunali alle provinciali, passando per gli enti intermedi. Provando a bloccare la costituzione del Consorzio industriale regionale unico.

2 Condivisioni

Se il centrodestra abdica sul nascere per le comunali

Alla coalizione manca un leader che assuma l’iniziativa. Nicola Ottaviani e Massimo Ruspandini sono concentrati su Frosinone e Ceccano. In Forza Italia non c’è unità di azione. E così si va avanti alla giornata, preoccupandosi di altre candidature: al Parlamento e alla Regione.

2 Condivisioni

Gli assetti variabili del centrodestra in Ciociaria

Claudio Fazzone (Forza Italia) e Nicola Ottaviani (Lega) sono stanchi di perdere alla Provincia e negli enti intermedi. Massimo Ruspandini (Fratelli d’Italia) vorrebbe un cambio radicale di equilibri nella coalizione. Bisognerà vedere se ci sono gli spazi per un accordo completo e a tutto campo per il futuro. Ma intanto Carroccio e “azzurri” guardano al Centro.

2 Condivisioni

Stellantis non risponde. Picano: “Il caso in Senato”

Il caso di Stellantis e l’assenza di risposte concrete sul futuro dello stabilimento Cassino Plant. Il vice coordinatore provinciale FdI Gabriele Picano lancia l’allarme. Il senatore Adolfo Urso martedì riunisce un Tavolo virtuale. Verso un intervento di Ruspandini

2 Condivisioni

Se il “cacciavite” serve anche al centrodestra ciociaro

In autunno si voterà in 23 Comuni e alle provinciali. La coalizione non è pronta e continua ad andare in ordine sparso. Eppure Nicola Ottaviani (Lega), Massimo Ruspandini (Fratelli d’Italia), Claudio Fazzone (Forza Italia) e Mario Abbruzzese (Cambiamo) sanno di non poter andare avanti in questo modo. Inevitabile la traversata nel deserto.

2 Condivisioni

Troppe variabili: il Vietnam delle comunali di Frosinone

Nel centrodestra lo schema vincente del 2012 si è esaurito. E bisognerà tenere conto delle scelte di Fabio Tagliaferri, Antonio Scaccia e Gianfranco Pizzutelli. Nel Pd l’area di Pompeo non convergerà su Mauro Vicano. E c’è chi continua a pensare ad un ritorno in campo di Michele Marini.

2 Condivisioni

L’insostenibile letargo della politica ciociara

Rinviate le amministrative, ognuno è tornato nel proprio orticello. Il centrodestra continua a non riunirsi: la Lega rimodula gli assetti interni, i Fratelli d’Italia sono fermi e in Forza Italia continua lo “scannamento”. Nel Partito Democratico le correnti proseguono la “guerra”. Nei Cinque Stelle nessuno vuole farsi notare.

2 Condivisioni

Paese che vai, ordinanza anti smog che trovi

Le Domeniche Ecologiche? Non sono obbligatorie. Ma a Frosinone le apprezzano. A Ceccano le contestano. I numeri dicono che non sono tanto le auto ad inquinare ma le caldaie. Però i Comuni ciociari non chiedono i fondi per i bonus termici ai cittadini. Solo 13 lo hanno avuto in due anni.

2 Condivisioni