Massimo Ruspandini

Qui trovi tutti i nostri ultimi articoli su Massimo Ruspandini o puoi effettuare una ricerca sul sito per Massimo Ruspandini.

Cosa c’è dietro il caso Terenzio: più politica che “purismo giudiziario”

Tutto colpa di due foto: una con la candidata (ma gli altri non erano stati informati). Una con un suo ex palazzo: una polpetta avvelenata. Che ha avuto l’effetto di far ritirare la candidatura. Ma per quel palazzo, ora Casa della Cultura, tutti sono stati assolti e deve essere restituito. Le conseguenze politiche. Le imprudenze. I veleni gratuiti. E c’è chi cerca di rimettere insieme i cocci

Ruspandini affida a Picano la lista per Cassino

Il coordinatore provinciale affida al suo ex vicepresidente il compito di formare la lista di FdI. Già pronte quelle di Lega e Mignanelli. Ma potrebbero esserci rimescolamenti, per semplificare il quadro. Il fattore Polidoro. E la seduta sui debiti

Di Stefano non si ricandida, Salera prova a mangiarsi la Provincia a cena

La norma non consente al Presidente uscente della Provincia un secondo mandato. Il sindaco di Cassino si vede a cena con Quadrini e prende le misure. Il braccio di ferro per la vice presidenza. la telefonata a Ruspandini per boicottare Pittiglio e lanciare Cardinali. Sempre più facile a Cassino: il Terzo Polo gli agevola il campo

Buongiovanni, tempesta in FdI ma in un bicchiere d’acqua

L’adesione di FdI al resto del centrodestra spacca il Partito, Bevilacqua si smarca, Evangelista si riserva. Ma è tempesta in un bicchiere d’acqua. Il Terzo Polo pronto a partire: venerdì la conferenza. Il primo punto programmatico di Buongiovanni scatena polemiche

Cosa c’è dietro il centrodestra unito su Buongiovanni

Il centrodestra si presenterà unito alle Comunali di Cassino. Tutti con Arturo Buongiovanni: Forza Italia, Udc, Noi Moderati, Lega e ora anche Fratelli d’Italia. L’obiettivo ora è eliminare il secondo turno e sfruttare l’onda delle Europee. Cosa c’è dietro. A chi conviene. L’effetto Sebastianelli. La migrazione degli esponenti di destra insoddisfatti. L’indagine sul voto multiplo nelle Primarie

Il “Laboratorio Cassino”, dove aspettano Ottaviani per un caffè

C’è chi dice che «Ottaviani è stato eletto a Cassino, ma non ci è andato neanche per prendere un caffè». Ruspandini ironizza: «Credo che non avrà problemi a venire sul “suo” territorio». Una città che fibrilla per le Elezioni Comunali. Grossi (Pd): «Salera? Mai conosciuto uno preparato come lui. Petrarcone? Già con noi tanti che stavano con lui». Commissario Consorzio, il leader di FdI: «Confido in un “nostro” uomo, come lo è stato De Angelis».