Salvatore De Meo

Il conclave del Pd a Formia: senza Papa e senza cena

Il vertice del Pd a Formia prende atto dello stallo: 7 a 7. I Segretari Regionale e Provinciale pronti a commissariare se non si giunge ad una sintesi. La Mura rompe gli indugi ed annuncia con un video la sua candidatura a sindaco. Tensione all’hub con Taddeo

Paola per gli amici e tanti la vogliono sindaco

La scacchiera politica di Itri in vista delle amministrative ha la sua ‘regina’: è Paola Soscia, gradita a sinistra, corteggiata da tutti e temuta dall’uscente Fargiorgio che tiene fra i denti una flebile tregua con gli azzurri di Stamegna e Fazzone.

La retromarcia di Carnevale dopo il summit a tre

A Fondi il chiarimento con l’esponente di “Litorale” dopo un incontro con Di Manno ed il sindaco Maschietto. Ricorso al Tar per assegnare un seggio in più a Forza Italia. A perderlo sarebbe ‘Noi per Fondi’

Fondi e Terracina, il centrodestra diviso cerca credibilità

Quello del 21 e 22 settembre è un test elettorale fondamentale per il centrodestra pontino. In gioco ci sono equilibri, assetti locali e credibilità nazionali. Fra accordi mancati e civiche non sempre gradite. Test che sarà anche cartina tornasole del voto a Latina.

Bilancio tattico a Terracina: prove di dialogo Fdi – Lega

Segnali di pace dalla Lega a Terracina .Si astiene sul Bilancio. Evitando imbarazzi a FdI. Che ora deve decidere se accoglierli nella coalizione. Porte chiuse invece a Forza Italia. A Fondi il duello Maschietto-Mastrobattista. Dove i soldi per le zone rosse non riconosciute e il Mof diventano ring pre elettorale.

Per favore, niente ipocrisie sul patto mancato nel centrodestra

Il centrodestra non andrà unito nelle elezioni comunali di Fondi e Terracina. Perché è la cosa più normale. E perché sono solo lacrime di coccodrillo quelle sul mancato accordo. Per lo stesso motivo, in provincia di Frosinone invece accadrà l’esatto opposto. Ed a Ceccano, Alatri e (forse) Sora l’alleanza si farà

È nato il candidato sindaco: è un bel… Maschietto

Alla fine Forza Italia decide di puntare sul vicesindaco Beniamino Maschietto. Per tentare di coinvolgere la Lega. Ma l’unità del centrodestra è messa in discussione dall’intreccio con le altre candidature. Fazzone: chiudere al primo turno

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright