Sassuolo Calcio

Entusiasmo alle stelle e sogni di gloria ma DiFra dà lezioni di umiltà

Il Frosinone continua a stupire per numeri, gioco e grinta. L’impronta di Di Francesco è evidente su una squadra che vince e convince. Tuttavia non bisogna esagerare: piedi ben piantati a terra perché la strada è lunga, tortuosa e piena difficoltà. Ed il tecnico fa bene a gettare acqua sul fuoco: “Restiamo realisti, il rispetto dei tifosi devono ancora meritarlo”

Il Frosinone vuole domare un’altra bestia nera

Dopo il tabù-Atalanta, i giallazzurri vogliono sfatare quello del Sassuolo mai battuto nei 10 precedenti (6 sconfitte e 4 pareggi). Senza Harroui, Eusebio Di Francesco chiede massima attenzione ed una partita tosta. Alessio Dionisi, tecnico degli emiliani, cerca conferme dopo la vittoria contro il Verona ma alza guardia. “Avversari organizzati e guidati da un ottimo allenatore”. Fuori il portiere Consigli

Frosinone, tutti gli scenari senza la “stella” Harroui

Il centrocampista marocchino, finora il migliore della squadra, si è fermato per un colpo al piede destro. Un’assenza pesante in vista della gara col Sassuolo: cosa cambia nella formazione giallazzurra? “E’ un giocatore che sposta”, ha detto di Di Francesco che chiede ai suoi gioco d’attacco, umiltà e sorriso

Allo “Stirpe” il gran ballo dei debuttanti

Frosinone-Sassuolo di domenica non sarà solo la sfida degli ex. Ma potrebbe diventare anche la partita degli esordienti come i giovani Reinier ed Ibrahimovic presentati allo stadio. Ma sono in rampa di lancio anche Okoli, Lirola, Bourabia e Kaio Jorge. Per Di Francesco alternative importanti e altre frecce per il proprio arco

Frosinone-Sassuolo, la grande saga degli ex

La sfida di domenica prossima allo “Stirpe” vivrà anche su un incrocio di protagonisti che hanno militato nell’una e nell’altra squadra. In Ciociaria sono 9 a partire dal tecnico Di Francesco che in neroverde ha scritto la storia. Tre invece in Emilia con Boloca, esploso proprio allo “Stirpe”

Bentornati a “Fort Stirpe”, il Frosinone s’aggrappa al fattore campo

La squadra giallazzurra ripartirà dallo stadio di viale Olympia determinante la stagione scorsa per la promozione ed il primo posto. Quattro delle prime 5 gare ufficiali saranno disputate tra le mura amiche e la spinta dei tifosi può diventare decisiva. In casa negli ultimi 2 campionati 81 punti, 24 vittorie e solo 5 sconfitte. Le ultime sul mercato

Da Zappacosta a Miranda: generazioni di talenti firmate Sandro Grossi

L’esperto tecnico di Caira si conferma un grande talent scout. Il difensore Miranda, scovato nel Cassino, è stato promosso nella prima squadra del Sassuolo. Ma il capolavoro è stato l’esterno dell’Atalanta (scoperto nell’Isolaliri) che ha collezionato 200 presenze tra Serie A e Premier League. “Davide e Kevin, i migliori che ho allenato”, ha detto il mister

Boloca, la doppia tentazione del Frosinone

La società giallazzurra dovrà decidere il futuro del giovane centrocampista, seguito da mezza Serie A. Cederlo per fare cassa o designarlo come uomo-simbolo della ripartenza? Sarà il dilemma di un’estate che si preannuncia calda

Ballano i 19 gol di Charpentier e Zerbin, Frosinone all’assalto di Moro

Angelozzi sogna il tris di colpi dal Sassuolo: oltre a Turati e Ciervo, vuole il bomber che ha segnato 21 gol col Catania. Nel mirino restano Brunori del Palermo, Stoppa della Juve Stabia e Spalluto del Gubbio. Cessioni: dopo Bozic in prestito al Nk Maribor, partirà De Lucia destinazione Cesena. Il Bari fa sul serio per Ciano. Favale conteso da Pro Vercelli, Alessandria, Lucchese e Viterbese

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright