Simonetta Matone

Il battitore libero Zingaretti vera variabile delle elezioni romane

Il presidente della Regione sa di essere ingombrante e operativo. E lo sta facendo pesare. Un sondaggio di BiDiMedia dà Michetti e Gualtieri vicinissimi (ma entrambi sotto il 30%). Staccati Raggi e Calenda. Inoltre il 25% è indeciso. Il quadro ideale per Zingaretti, che naturalmente proverà a far vincere Gualtieri. Ma vuole che si capisca bene e che si sappia. Ecco perché

Roma? Meglio la Regione. La guerra di nervi tra Lega e FdI

I ritardi nella scelta del candidato sindaco della Capitale sono dovuti al fatto che per Giorgia Meloni e Matteo Salvini è più importante intestarsi la designazione alla Regione. In campo Francesco Lollobrigida e Claudio Durigon. Ma il rischio è che gli elettori del centrodestra possano guardare a Carlo Calenda.

Tra i dieci piccoli indiani resta solo Gasparri

Il centrodestra continua a ripetere che a Roma procederà unito ma non ha ancora indicato il candidato sindaco. Nel salotto di Bruno Vespa il coordinatore nazione di Forza Italia Antonio Tajani la butta lì con apparente superficialità. Apparente…

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright