Sondaggi

La lezione del Governance Poll per i poli

L’ampio consenso per Nicola Ottaviani non è trasferibile sui partiti della coalizione. Non a caso il sindaco aveva puntato sulle civiche. La scelta del candidato diventa decisiva. Il centrosinistra deve prendere atto del fallimento di una linea politica nel capoluogo.

Meloni incollata a Salvini, Pd sotto il 20%

I dati del sondaggio Swg resi noti da Enrico Mentana sono differenti da quelli Ipsos. Entrambi non coincidono con quelli Tecné. Ma tutti però dicono che continua la crescita dei Fratelli d’Italia e la flessione del Carroccio. Forza Italia stabile, scendono Dem e Cinque Stelle. Ma senza alleanze in tanti starebbero sotto la soglia di sbarramento. Cosa ha detto oggi il Cav

Il Pd in picchiata nei sondaggi, era Zingaretti il valore aggiunto

Il sorpasso dei Fratelli d’Italia si consolida nella rilevazione dell’istituto Noto. Il centrodestra è al 52%, mentre i Democrat non vanno oltre un 18% che è perfino più basso del dato del 2018. Enrico Letta si è arenato. Il Movimento Cinque Stelle al 16%, la leadership di Giuseppe Conte non è attrattiva. Berlusconi regge all’urto di Coraggio Italia. La Lega resta prima.

La partita aperta e la “bomba” di Calenda per Zingaretti

I numeri del sondaggio Tecné di questa mattina. A Roma la partita è aperta. Risultati non omogenei. Eccoli. Per il leader di Azione il Pd al secondo turno delle comunali di Roma sosterrebbe Virginia Raggi. Un’affermazione che squarcia il velo su possibili manovre “contro” l’ex segretario. Che a questo punto potrebbe perfino decidere di riorganizzarsi all’interno del Partito.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright