Sondaggio

Michetti primo ma non sfonda, Gualtieri spera

I risultati del sondaggio realizzato da Lab 2101 per Affaritaliani.it. Il candidato sindaco del centrodestra in testa ma lontanissimo dal 30%. L’ex ministro del Pd al ballottaggio avrebbe margini di crescita enormi. E con lui sta per entrare in campo Zingaretti. La sindaca Virginia Raggi se la gioca nonostante tutto, mentre Carlo Calenda sarebbe determinante al secondo turno. Tutti gli scenari e i risultati.

Meloni incollata a Salvini, Pd sotto il 20%

I dati del sondaggio Swg resi noti da Enrico Mentana sono differenti da quelli Ipsos. Entrambi non coincidono con quelli Tecné. Ma tutti però dicono che continua la crescita dei Fratelli d’Italia e la flessione del Carroccio. Forza Italia stabile, scendono Dem e Cinque Stelle. Ma senza alleanze in tanti starebbero sotto la soglia di sbarramento. Cosa ha detto oggi il Cav

Il battitore libero Zingaretti vera variabile delle elezioni romane

Il presidente della Regione sa di essere ingombrante e operativo. E lo sta facendo pesare. Un sondaggio di BiDiMedia dà Michetti e Gualtieri vicinissimi (ma entrambi sotto il 30%). Staccati Raggi e Calenda. Inoltre il 25% è indeciso. Il quadro ideale per Zingaretti, che naturalmente proverà a far vincere Gualtieri. Ma vuole che si capisca bene e che si sappia. Ecco perché

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright