Stadio Benito Stirpe

Il Frosinone vuole regalarsi una notte da “leoni”

Nel turno infrasettimanale Bardi e compagni affrontano allo “Stirpe” la Virtus Entella. Nesta cerca la terza vittoria che potrebbe regalare il primato se Cittadella, Salernitana ed Empoli non dovessero vincere. Avversari a caccia del primo successo in campionato.

2 Condivisioni

Lazio e Nesta: tu chiamale, se vuoi, emozioni

Il tecnico del Frosinone ha sfidato per la prima volta da allenatore la squadra che lo ha lanciato e con la quale ha vinto lo scudetto da capitano. Bello l’abbraccio con Simone Inzaghi, suo compagno di tante battaglie. L’ex difensore soddisfatto della prova offerta dai canarini, apparsi in crescita rispetto alla prima amichevole giocata con la Roma. Buono l’esordio del neo acquisto Kastanos.

2 Condivisioni

Frosinone, tutto in una notte: serve solo la vittoria per sognare

Nel turno preliminare i canarini obbligati a battere in trasferta il Cittadella per conquistare la semifinale contro il Pordenone. I veneti avranno due risultati su tre e rappresentano una squadra molto temibile. Nesta, alle prese con i soliti problemi di formazione, punterà su Ciano, bestia nera della squadra padovana con 5 reti e 6 assist.

2 Condivisioni

Sedici anni fa il trionfo di Melfi. Nasce il modello – Frosinone

Il 9 maggio del 2004 i canarini vincono in Lucania e volano in serie C1. Inizia l’éra del presidente Maurizio Stirpe che trasforma la società giallazzurra in una macchina quasi perfetta. La squadra canarina raggiunge risultati impensabili come le due promozioni in serie A. Ma il grande salto di qualità arriva nel 2017 con l’inaugurazione del nuovo stadio, costruito dalla società in compartecipazione con il Comune. Sui social il ricordo di una giornata memorabile.

2 Condivisioni