Stellantis

Ballano mentre la fiamma si spegne nei motori

Durante il prossimo incontro Stellantis non comunicherà i piani per Cassino. Ma solo per Mirafiori. I segnali che arrivano da Ferrara. E che in provincia di Frosinone si continua ad ignorare. Potrebbero condizionare tutto il futuro industriale

L’energia troppo cara? Tutta colpa di Zingaretti

Francesca Re David è la leader Fiom-Cgil. In queste ore ha detto “Vediamo il rischio che ci sia un disimpegno di Fca dall’Italia”. AGC pone lo stesso problema: il costo dell’energia. La proposta di Unindustria: un termovalorizzatore. Donato Robilatta dice “Bene: ma a Zingaretti sono fischiate le orecchie?”

Stellantis, il futuro per i sindacati è già oggi

Le reazioni dei sindacati all’orizzonte tracciato da Unindustria per l’area Stellantis. Per Fim, Fiom e Uilm il futuro è già oggi. “Prima tappiamo le falle, poi si potrà discutere della rotta”. La soluzione immediata? “Sgravi fiscali per tutta l’area”

Politici senza gloria: su Stellantis e Reno solo chiacchiere

La settimana appena trascorsa ha messo al centro dei riflettori lo sviluppo di Stellantis e di Reno de Medici. Sollevando interrogativi sulla capacità di programmazione della politica industriale. Nessuno ha domandato chiarezza sulla depurazione in area Cosilam: che è un asset strategico per i futuri investimenti milionari nell’area. Eppure Regione Lazio ad inizio di agosto era intervenuta con durezza

Stellantis, Asi e Camera apparecchiano il Tavolo

Camera di Commercio e Consorzio Industriale istituiscono il Tavolo Permanente su Stellantis. Le reazioni alla Consulta riunita a Cassino. Ed al progetto di rivoluzione annunciato da Borgomeo. Coppotelli (Cisl): «Stellantis deve continuare a “vivere” sul territorio ciociaro».

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright