Turismo

Turismo nei borghi, finiti al Nord i fondi del Centro Italia

Il Ministero del Turismo, per «un mero errore materiale», rettifica il bando che assegnava più della metà della torta a piccoli comuni a vocazione turistica come Ventotene e Atina. Ora è per i borghi settentrionali piazzatisi dopo nella graduatoria generale. Si guarda già alle prossime Elezioni europee e si parla di centralità del Turismo a livello nazionale. Ma la Regione Lazio non ha più uno specifico Assessorato. E si discute di Basso Lazio davanti alle sedie vuote della Politica.

Una birra per trasformare l’economia

Nella sala convegni della Camera di commercio, la premiazione del I Concorso sulle eccellenze birrarie delle province di Frosinone Latina. Non ci si culla però sugli allori: parte un progetto di turismo brassicolo con la Camera dell’Umbria

Volontaria orfana di mare

Una città orfana di un mare che non ha mai voluto come padre. È figlia incostante, di un amore vissuto a stagioni. Si chiudono gli ombrelloni. Il mare chiude: vittima di una destagionalizzazione vittima del braccio di ferro tra Comune e operatori.

Consumi, avanti adagio. La speranza riposta nel turismo

Segnali di ripartenza certificati dal report sui consumi elaborato da Confcommercio. Ma la strada per tornare al livello pre-pandemia è ancora molto lunga. Previsioni prudenziali e di moderato ottimismo. La partita importante si gioca sul turismo. Con il Lazio dinamico e che vuole essere protagonista

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright