Urban Waste

Quel silenzio assordante (e un po’ peloso) sul proscioglimento di Natalia

Nessuna attestazione di solidarietà pubblica al sindaco di Anagni, per due anni e mezzo sotto inchiesta. Neppure dal suo Partito, Forza Italia. L’occasione persa dal Pd ma anche dalla Lega e da Fratelli d’Italia. Proprio nel momento in cui si parla di referendum sulla Giustizia e delle responsabilità dei sindaci.

Natalia: “Quelli che annunciavano il mio arresto…”

Due anni e mezzo sotto inchiesta. Poi il proscioglimento. L’amarezza per una situazione che si poteva chiarire prima. E per 12 pagine di calunnie. Culminate con la voce, fatta arrivare al figlio di dieci anni, che ieri avrebbero arrestato il papà. “La politica è altro. Non replico: sarebbe tempo sottratto ad Anagni”

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright