Vincenzo Savo

Ieri, oggi, domani: la Provincia fotografa la politica

Nessun altro ente rende meglio i rapporti di forza nei partiti e nelle coalizioni. Il quadro di due anni fa è completamente cambiato. E il prossimo appuntamento segnerà la resa dei conti tra De Angelis e Pompeo e la rivoluzione nel centrodestra. Ecco perché.

Comunali di Frosinone, l’incognita del gruppo Pd

Sono tutti concentrati su altri fattori, ma dimenticano che il punto di partenza resta un gruppo consiliare elettoralmente fortissimo: Angelo Pizzutelli, Alessandra Sardellitti e Norberto Venturi hanno un “tesoretto” di molti voti. E Fabrizio Cristofari, presidente dell’ordine dei medici, è un punto di riferimento in città. Eppure nei Dem il tema non viene considerato.

Gruppo Pd

Candidature alle Provinciali: già si sgomita

Le grandi manovre per le Provinciali di Frosinone. Ma un Decreto potrebbe spostare la data. Pd intenzionato a procedere con due liste civiche divise, senza simbolo. Alessandra
Sardellitti già in campo. Gianluca Quadrini cerca la conferma

Elezioni provinciali da resa dei conti. Più d’un Congresso

Le accelerazioni nazionali stanno cambiando il quadro politico. Impossibile per i Partiti organizzare delle assemblee, ma si respira la voglia di “conte” all’ultimo voto. Anche in provincia di Frosinone tutti i Partiti cercano assetti ed equilibri. Pd: Pompeo prova l’assalto a De Angelis. Lega: derby Ottaviani-Ciacciarelli. Forza Italia: tra Fazzone e Tajani guai a chi perde. Fratelli d’Italia: Foglietta sogna lo sgambetto a Ruspandini.

Nel centrosinistra frusinate fanno i conti senza Cristofari

Il presidente dell’Ordine dei Medici dirà la sua alle Comunali e probabilmente manterrà la sua lista civica. Inoltre, non è detto che faccia cadere i veti su Michele Marini se l’ex sindaco non farà altrettanto. Poi ci sono i delicati rapporti tra le aree di De Angelis e Pompeo.

Perché le Provinciali di primavera saranno decisive

Nel Pd Pompeo vuole dare le carte e Fantini trovare una sintesi, Nella Lega Ottaviani è al suo primo esame da coordinatore e Ciacciarelli cercherà di lasciare il segno. In Fratelli d’Italia Foglietta proverà a mettere in difficoltà Ruspandini. In Forza Italia braccio di ferro. Poi c’è Vacana…

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright