Bonifiche

La Regione dice si alla Bonifica ed ai suoi invasi

La Regione Lazio concorda con l’Anbi e apre al “Piano invasi”: bacini per la raccolta delle “bombe d’acqua” da riusare nei campi in tempi di siccità. Chiesti anche interventi strutturali per abbassare le bollette agli agricoltori. Procede, intanto, la proposta di legge contro il dissesto idrogeologico. A Ceccano, superando anche i fossati politici, si sono viste bonifiche dopo vent’anni.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright