Lidano Grassucci

Elezioni regionali senza elettori

‘Piazze piene ma urne vuote’ disse Pietro Nenni nel 1948 di fronte al flop della lista unitaria con socialisti e comunisti insieme. Oggi le piazze sono vuote. per capirne la ragione bisognerebbe leggere Montesquieu e Guareschi

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright