La parola data

Piccola lezione sulla parola data. Che valeva più di un atto siglato di fronte al notaio. Perché la parola era tutto: rappresentava la credibilità, la serietà, l’affidabilità. Ogni riferimento a Calenda c’è

Giulio Conti: «Tonino faccia spazio ad Angelino». E poi chissà

Il segretario del Pd Ceccano ritiene inaccettabile che «Aversa se ne vada ogni volta dopo aver preso la presenza». Preferirebbe vedere entrare in Consiglio Stella: il primo dei non eletti della coalizione di Corsi. Lui è il secondo. Il portavoce civico del Partito democratico? Continua a complimentarsi con la Giunta di centrodestra guidata dall’ex alleato Caligiore. Soprattutto con l’assessore Del Brocco

Il Frosinone spaventa il Monza e perde nel finale

Il primo tempo si chiude sul 2-0 per i brianzoli per effetto di due rigori frutto di altrettante ingenuità. Miracolo di Cragno su Kone. Nel giro di 4′ della ripresa tra il 7′ e l’11’ i giallazzurri trovano il pari con le reti di Haoudi e di Kone. Poi sfida equlibratissima. Al 38′ non sbaglia Gytkjaer.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright