Mario Sodani

A Ceccano tutti Fratelli di Maura

Anche l’assessore della Lega Macciomei, come il resto della maggioranza, fa campagna elettorale a favore del candidato di FdI alle Regionali 2023. Per ora si è autosospeso dal Partito, si deciderà dopo le elezioni. Completa il quadro, tra le proteste, il nuovo Patto Civico: tutta l’Amministrazione Caligiore sta con Daniele Maura

Simona Sodani: «In Consiglio da donna, non da quota rosa»

A Ceccano è entrata in Consiglio la pedagogista Simona Sodani. Non come “figlia di” e “quota rosa”, com’è stata presentata, ma “per merito”. Tanto che sarà delegata alla Pubblica istruzione. Al netto del siparietto lampo tra Caligiore e Mizzoni: «Ci stiamo ragionando, ma tanto è uscito pure sul giornale»

Mario Sodani si fa da parte: l’ultima lezione del Prof

L’assessore alla Pubblica istruzione annuncia in Consiglio che si dimetterà «per la crescita personale dei componenti di Patto Civico». In Giunta entra il consigliere Marco Mizzoni. Il sindaco Caligiore: «Una storia bellissima. Certamente non la prassi, ma l’ho accettata». Come la cacciata di Gizzi. La Giunta Caligiore 2 non ha più niente della prima

Consiglio blu notte: strisce e scintille

A Ceccano seduta fiume iniziata alle nove di sera, chiusa alle tre di notte e a tratti infuocata. Dal documento politico per l’Ucraina, ritoccato dal centrodestra, fino alla protesta del centrosinistra: contro l’aumento e la privatizzazione dei parcheggi a pagamento. Passando per il braccio di ferro su Plastic Free e Monumento Mastrogiacomo

Ceccano fa i conti anche con i talebani e le camicie nere

I consiglieri di centrosinistra, “amici dei talebani” secondo il Fratello d’Italia Daniele Massa, lasciano deliberatamente la sala consiliare durante le votazioni per l’avallo del rendiconto 2020 e della procedura anti-dissesto. Il centrodestra di Caligiore, che non si offende se lo chiamano “fascista”, se li approva da sé e li difende a spada tratta. Prima dell’ironico applauso finale della maggioranza, le reciproche accuse di irresponsabilità

Food Design a Ceccano: piatto ricco mi ci ficco

Ceccano rischia di trovarsi tra le mani il primo corso triennale di alta formazione in Food Design al mondo. Per ora esistono solo costosissimi Master per laureati. Questo, previa approvazione del Ministero, sarà un percorso universitario per diplomati

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright