Fernando Fioramonti

Rottura del campo largo? No, solo tattica

Ci sono due dettagli che fanno la differenza nella conferenza con cui Cittàtrepuntozero ieri ha annunciato la rottura dei rapporti con il cartello di centrosinistra. In realtà le cose stanno in maniera diversa. Perché conviene a tutti. Soprattutto ora che Natalia è in difficoltà

La versione di Egidio

Il vertice di centrosinistra. Per costruire l’alternativa al sindaco Natalia. Ma anche per mettere i puntini sulle i. E respingere al mittente le accuse di Cittàtrepuntozero.

In un modo o nell’altro è monocolore Natalia

Una variazione di bilancio milionaria. per lavori fondamentali e attesi dalla città. Ma il sindaco di Anagni se la vota da solo con la sua maggioranza. Perché l’opposizione non c’era. Situazione da monocolore. E pochi giorni prima Rosatella lo aveva accusato di credersi un podestà

Il Pd incoerente: Fioramonti lo sorpassa a sinistra

Terremoto nel centrosinistra. Guglielmo Cecilia saluta il Pd. E spara sulle incoerenze degli ultimi tre anni. “Siamo arrivati ad un Pd che presenta un ricorso contro il Pd”. Lo accoglie Fioramonti: “Noi contro il biodigestore andiamo avanti”. Ne vogliono tanti e micro: si chiama compostaggio di comunità

Il pragmatico e quelli che discutono

Due modelli di amministrazione. Li delineano due episodi avvenuti in questi giorni. Da un lato chi porta tutti dalla sua parte. E dall’altro chi un fronte compatto fatica a crearlo. E la conta resta per aria

In piazza il Si di Anagni ad un futuro green

Anagni non è scesa in piazza contro l’impianto green che estrarrà il metano verde dagli avanzi di cucina. Non è la sconfitta dell’opposizione. E non è la vittoria di Natalia. È il segnale di una città che crede in un futuro costruito sul Green

Il metano si, la discarica no: la mossa di Natalia

Il consiglio Comunale sull’impianto per estrarre il metano bio dagli avanzi di cucina. Smentiti quasi tutti i numeri. I camion? 23 a settimana e non 150. I rifiuti da Roma? “Impossibile, l’impianto è tarato solo sulla provincia di Frosinone”. La legittima paura. Ci mettono la faccia A2A, Saf e Borgomeo. L’atto d’accusa del sindacalista Piscitelli

Il 2021 di Anagni fra nuove sfide e vecchie lotte

Come sarà il 2021 di Anagni. Le prospettive di grandezza industriale e la strada per realizzarle. Parcheggi, Casilina, centro pedonale: i lavori pianificati finora dovranno trovare realizzazione. Altrimenti non sarà facile mantenere il consenso

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright