stranieri

Più italiani e meno stranieri: il Frosinone ha cambiato strategia

Le difficoltà di ambientamento di molti calciatori provenienti dall’estero hanno indotto la società a puntare maggiormente sui giocatori nostrani. E così sono arrivati i vari Lucioni, Turati, Moro, Ciervo, Monterisi e Caso. Ceduti invece ben 7 elementi arrivati da oltre confine. In Serie B comunque sono in leggero aumento gli atleti sbarcati da fuori Italia

Stranieri, l’opportunità sfuma se restano invisibili

Presentato dalla Cisl Lazio il report del centro studi e ricerche Idos. Gli stranieri residenti nel Lazio sono oltre 680mila. A Frosinone sono meno che a Latina e Viterbo. Sviluppano economia e lavoro: molti hanno imprese. La crisi ha colpito pure loro. Coppotelli: “Fenomeno ormai permanente con il quale confrontarci sempre”

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright